HOMEPAGE POLITICA Ferentino – “Nomine CDA Consorzio Industriale – ASI” : Domande al...

Ferentino – “Nomine CDA Consorzio Industriale – ASI” : Domande al Sindaco Pompeo dal Consigliere Comunale Gianni Bernardini

784
CONDIVIDI

E’ stato rinnovato negli ultimi giorni il consiglio di amministrazione del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Frosinone – l’ASI,  che ha visto eleggere alla Presidenza l’On. Francesco De Angelis. Gianni Bernardini Consigliere Comunale di Ferentino e Provinciale: “ Mi preme innanzitutto fare gli auguri ai membri eletti in CDA ed al neo Presidente De Angelis, scelta che non poteva essere migliore vista la sua esperienza pluridecennale e la sua professionalita’, uomo delle Istituzioni che avra’ l’arduo compito di incidere in questo “tortuoso” persorso di rilancio economico.

 La nostra Asi  costituisce una delle migliori aree di insediamento produttivo nell’Italia centrale e rappresenta un agente dello sviluppo economico sostenibile. Garantisce un’offerta qualificata di servizi in grado di attrarre nuove imprese nazionali ed internazionali e a rafforzare la competitività delle imprese localizzate, con specifico riferimento a innovazione, infrastrutture, integrazione a rete ed efficienza.  Ma con desolazione e rammarico apprendiamo pero’ che Ferentino nel CDA non avra’ piu’ rappresentativita’.

 In questo momento la nostra Citta’ poteva contare su due deleghe importanti, grazie alle percentuali di partecipazione altissime di Provincia e Comune, e poter riavere una rappresentivita’ ma  siamo arrivati all’assurdo, per le lotte di potere ed equilibri, che nulla hanno a che fare con il bene del territorio, il nostro Sindaco/Presidente Pompeo, nella doppia veste, potendo,  ha scelto di non presentarsi all’Assemblea dei Soci, lasciando tutto il territorio del Nord Provincia, che conta la presenza delle aziende piu’ importanti del territorio, senza rappresentativita’  nel CDA dell’Asi.

Dopo decenni FERENTINO PASSA DA DUE A ZERO RAPPRESENTANTI, paradossalmente oggi che  avrebbe avuto la possibilita’ di averla piu’ forte,  e comunque andando oltre la rappresentativita’ che e’ importante, come si permette il Sindaco/Presidente Pompeo  di non  partecipare o tantomeno farsi sostituire con delega se impegnato, non adempiendo ai compiti istituzionali che i cittadini di Ferentino e gli eletti alla Provincia gli hanno affidato. Ma come pensa il Sindaco/Presidente di tutelare la riconversione della Videocon, la crisi di tante aziende eppure, i consorzi servono per tutelare i cittadini e non i consiglieri di amministrazione, il Sindaco/Presidente Avv. Antonio Pompeo ci deve dire cosa vuole fare del suo mandato e del territorio, SE TUTELARE LE AZIENDE ED I LAVORATORI CHE PERDONO IL LAVORO OGNI GIORNO O CHI PERDE LA SINGOLA POLTRONA DI LUNGO CORSO.”