HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Verso Milan-Frosinone, i ciociari in trasferta cercano un acuto che...

Calcio – Verso Milan-Frosinone, i ciociari in trasferta cercano un acuto che manca da 1.700 giorni in serie A

164
CONDIVIDI

Sono 2 i precedenti fra rossoneri e giallazzurri al Meazza. Il primo fu un corposo 3-3. Stagione 2015-2016, 36esimo turno. Questo il tabellino dei marcatori: Paganini, Kragl, Bacca, Dionisi, Antonelli, Menez su rigore.
Insomma, ospiti che si erano portato prima sul 2-0 e poi sul 3-1…
L’ultimo un più abituale, per il calcio italiano, 2-0. Campionato 2018-2019, 37esima e penultima giornata. Le cronache sportive segnalano questi bomber: Piatek e Suso.
Bilancio quindi che sorride al Milan.
Tuttavia, colpisce la media gol/match: pari a 4.
Non solo.
Dando uno sguardo ai minuti delle reti scopriamo che… il Diavolo non ha mai marcato al Frosinone nei primi tempi. Teoria confermata anche dai match in Ciociaria.
Milan con 26 punti (8V – 2X – 3P con 21GF e 14GS), 12 dei quali fatti in casa (4V – 0X – 2P con 8GF e 3GS). Viene dall’1-0 su rigore contro la Fiorentina in campionato (ritrovando un successo che mancava dalla giornata numero 8). Però in Champions League ha subito un pesante KO per 1-3 col Borussia (perdendo per infortunio anche Thiaw). Frosinone che si trova a quota 18 (5V – 3X – 5P con 19GF e 21GS), ma solamente 2 lontano dallo Stirpe (0V – 2X – 4P con 5Gf e 11GS). Viene dal 2-1 in extremis sul Genoa. Non coglie i tre punti in Serie A dal 7 aprile 2019, 1-0 a Firenze con rete di Daniel Ciofani. Sabato saranno trascorsi esattamente 1.700 giorni.

Attenzione alla differenza fra i punti al 45’ e nella classifica in corso di validità: Milan a meno 2, da 28 a 26; Frosinone a più 3, da 15 a 18.