HOMEPAGE CRONACA Anagni – Il Ministro Lorenzin visita la Bristol-Myers Squibb, nuovi investimenti...

Anagni – Il Ministro Lorenzin visita la Bristol-Myers Squibb, nuovi investimenti nel nostro paese

650
CONDIVIDI

Mentre non facciamo altro che sentire di aziende che chiudono, multinazionali che abbandonano il nostro paese per evidenti difficoltà operative ed economiche Bristol-Myers Squibb annuncia un importante investimento proprio nel nostro paese e in un’aera del centro sud. Perché innovazione scientifica, sostenibilità delle cure e valorizzazione del territorio sono fattori determinanti nel favorire l’interesse e gli investimenti di importanti realtà industriali sul territorio italiano. E nell’Italia, quindi, Bristol-Myers Squibb ci crede: investimenti programmati per il biennio in corso sia sul fronte dei farmaci innovativi che per l’ampliamento dello stabilimento di Anagni. Proprio il sito di Anagni ha accolto oggi il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, giunta sul posto per “toccare con mano” un esempio di eccellenza italiana nel mondo per qualità, innovazione e competitività, e che si conferma in ulteriore fase di espansione: è recente il finanziamento di un progetto che interessa il biennio 2015-2016; in particolare per quest’anno sono stati stanziati 13 milioni di euro per mantenere e rafforzare la presenza industriale. “Grazie all’eccellenza della nostra supply chain e delle competenze di processo il nostro stabilimento rappresenta uno snodo strategico a livello internazionale con ben il 90% della produzione destinata all’esportazione – ha dichiarato Barbara Sambuco Direttore Generale dello stabilimento Bristol-Myers Squibb di Anagni – Ci siamo insediati qui nel 1966 e negli ultimi 20 anni questo sito ha vissuto un trend di crescita molto forte che ci posiziona oggi tra le prime realtà industriali in Italia e nel Lazio, non solo per estensione ma soprattutto per complessità, quantità e varietà di forme farmaceutiche che comprendono farmaci innovativi esportati in 65 Paesi nei 5 continenti.” Sul fronte Ricerca & Sviluppo Bristol-Myers Squibb si focalizza su farmaci innovativi in oncologia, virologia, cardiologia e immunoscienze, aree dove c’è maggior bisogno medico non soddisfatto. (Fonte Libero Quotidiano)