HOMEPAGE SPORT Alatr i- Nasce la “Basciano Bike” nel panorama ciclistico locale

Alatr i- Nasce la “Basciano Bike” nel panorama ciclistico locale

2081
CONDIVIDI

Un affiatato gruppo di amici della frazione Alatranse è riuscito a creare una squadra ciclistica con lo scopo di valorizzare una  contrada sempre sensibile alle iniziative di questo bellissimo sport delle due ruote.

L’iniziativa, nata per caso in uno dei tanti incontri presso il Bar Elvira, centro di raduno delle uscite domenicali, si è potuto concretizzare grazie alle piccole attività commerciali del posto, che nonostante l’attuale crisi economica, hanno contribuito con entusiasmo all’iniziativa.

Ancora una volta Basciano si contraddistingue per il suo impegno nelle attività sportive, ricordiamo infatti che per anni è stata base della squadra calcistica denominata PISEBA che ha consentito ai giovani del posto di calcare i campi della 1′ e della 2′ categoria, da tempo inoltre è presente una forte squadra di tiro al formaggio, sport da poco divenuto disciplina sportiva associata riconosciuta dal CONI, senza dimenticare che da anni la contrada è stata per anni sede della Unione Ciclistica Alatri, che con le sue squadre giovanili rimane una delle più titolate a livello nazionale del settore.

La Squadra, formata quasi interamente dai ragazzi della contrada, svolge prevalentemente attività cicloturistiche e di Mountain Bike.

Presidente onorario della Squadra non poteva che essere Stirpe Americo, una bandiera del ciclismo nostrano, corridore di lungo corso e di provata esperienza che con la sua passione ed il suo esempio è riuscito a trasmettere l’amore verso questa disciplina. Meccanico di fiducia risulta essere Rossi Giancarlo titolare dell’omonima attività che per oltre 20 anni a Basciano, è stato un punto di riferimento per gli amanti del ciclismo di tutta Provincia.

Molte le iniziative in cantiere per l’anno in corso: oltre all’annuale pellegrinaggio al Santuario di Vallepietra, il team intende organizzare un ciclo/pellegrinaggio al Santuario di San Giovanni Rotondo a Foggia, non disdegnando di affacciarsi ogni tanto al mondo delle gare amatoriali.

L’obbiettivo del gruppo è, oltre a quello di incontrarsi la Domenica per la consueta uscita settimanale, quello di amalgamare un gruppo dove tra gioie e vittorie, sconfitte e dolori si cresce insieme e si capisce fino in fondo l’importanza che ha nella vita il saper fare gruppo, oltre a sensibilizzare l’attività ciclistica amatoriale cercando di coinvolgere sempre più persone al fine di trasmettere quei valori che soltanto uno sport di sacrificio e di passione come il Ciclismo riesce a dare.