HOMEPAGE CULTURA Veroli, mostra fotografico emozionale “EmotiVamente” di Gian Luca Franconetti

Veroli, mostra fotografico emozionale “EmotiVamente” di Gian Luca Franconetti

236
CONDIVIDI

 

EmotiVamente” è il nome della particolare mostra del fotografo verolano Gian Luca Franconetti che unisce lo scatto all’estro emotivo. Dal 20 al 29 agosto nel Chiostro di Sant’Agostino, un’esposizione di ventiquattro scatti artistici, nati dall’impulso emotivo e creativo ispirati alle bellezze di Veroli, della natura, delle ore e della luce che passano sulla città ernica ed alle memorie di viaggi interiori e fisici del fotografo e straordinario bluesman Franconetti.

Si tratta, in parole spicce che poco rendono giustizia alla personale, di un originale e affascinante esperimento volto ad associare all’esperienza fotografica l’ispirazione emotiva. Nel susseguirsi delle foto, a cui sono abbinate didascalie ‘interiori’, il percorso del visitatore diviene un continuo indagare l’interiorità del fotografo artista, da un punto di vista estetico, simbolico ed emozionale.

Ventiquattro scatti di sensazioni per ventiquattro impressioni alle quali prosegue un’altra esplorazione, quella stilistica e della sua personale interpretazione. Una mappa di mondi, specie e luoghi, forse per non smarrirsi tra le diverse emozioni, geocalizzate in una mostra, ma nello stesso tempo aperte ad una più personale esperienza offerta dal vortice creativo della foto intesa come ‘opera d’arte’. E questo è proprio un viaggio sia fisico nei luoghi impressi nelle istantanee di Franconetti, sia trascendentale nell’emozione raccontata dall’esplosione figurativa delle parole.

Suggestioni concatenate in cui ogni foto è singola serratura da cui intravedere un sussulto dell’anima e la chiave per la propria sensibilità. Le sensazioni diventano il collante tra l’immagine fotografica ed il richiamo profondo all’arte. Quell’arte che non è mai astenersi, rifuggire dalla realtà, ma interrogazione, comprensione, ascolto, osservazione, grida e silenzio. Emozioni che diventano di tutti, filtrate dal sentire del fotografo Franconetti.

Con il patrocinio del Comune di Veroli e della Proloco di Veroli, un percorso fatto di ‘appunti’ e spunti dedicato a chi sa leggere con l’alfabeto dell’anima.

Monia Lauroni