HOMEPAGE CRONACA Veroli – Addio al Dottor Di Pinto, storico farmacista e responsabile del...

Veroli – Addio al Dottor Di Pinto, storico farmacista e responsabile del Museo delle Piante Officinali

518
CONDIVIDI

Addio al Dottor Di Pinto, storico farmacista ideatore e responsabile scientifico del Museo delle Piante Officinali di Veroli

Immerso tra profumi e ampolle. Giulio, il Dottor Giulio Di Pinto, Veroli non può che ricordarlo così. Giulio e la sua storica farmacia. Non una farmacia qualunque, ma quasi un museo, un ateneo delle erbe medicinali. Giulio era la ricostruzione di antichi laboratori, la pianta ‘dei miracoli’, il ‘Buon Consiglio’ al punto mediano tra un dottore e un amico. Giulio e le sue antiche conoscenze medicinali delle diverse culture, delle sue erbe raccolte sul territorio ernico chiuse in antichi contenitori che erano dei simboli dal significato mitico, simbolico e ‘prodigioso’. Scienza, medicina e natura. Studio e ricerca spasmodica. Per i verolani quel luogo era come il “primordiale albero di tutte le sementi” e Giulio ne era linfa e radice. La sua farmacia all’angolo della piazza, i suoi erbari accatastati nel retro. Esperienza e sperimentazione, mortai di conoscenza e curiosità che hanno curato, lenito senza provare vergogna del proprio dolore. Un po’ Dioscoride e un po’ Galeno, Giulio e le sue brocche, i suoi vasi, i suoi albarelli, le sue bottiglie riccamente decorate. Lì dentro c’erano gocce della sua vita, estratti del suo grande studio. Ora, e già dal 1987, è tutto racchiuso nel Museo delle Erbe dei Monti Ernici verolano, una lunga storia di medicina popolare, di piante salutari.

Di quello che resta oltre il respiro di un uomo che a Veroli ha dato e lasciato tanto. E quella Veroli, riconoscente, ti saluta e ti immagina ancora mentre ti aggiri nel tuo mondo variegato, sapiente, intelligente. Magari nelle sembianze di un sempreverde laurus che conserva nel suo verde intenso misteri e glorie di vita.

Photo: AironeInforma

Monia Lauroni