HOMEPAGE APPUNTAMENTI Valle del Sacco – Sulla Rai uno speciale per la “Terra dei...

Valle del Sacco – Sulla Rai uno speciale per la “Terra dei Veleni”

671
CONDIVIDI

Roma, 27 feb. (AdnKronos) – La terra dei fuochi, tra Napoli e Caserta, e la valle del Sacco, in provincia di Frosinone. Terre buone, tra le più fertili al mondo, accomunate dallo stesso male: l’inquinamento ambientale, che ha distrutto il settore agricolo e semina morte tra gli abitanti. Vicende che si intrecciano ad ”Ambiente Italia”, il settimanale verde della Tgr curato e condotto da Beppe Rovera, in onda domani alle 12.55 su Rai3.

Ospiti della trasmissione Silvia Velo, sottosegretario all’Ambiente, e Angelo Bonelli, presidente dei Verdi e autore del libro ”Good Morning Diossina” sull’Ilva di Taranto, simbolo dell’inquinamento che toglie la vita. E, mentre la politica tenta di realizzare i progetti di bonifica e risanamento, sono ancora una volta i vescovi a far sentire la loro voce.

”La Chiesa è una sentinella che non si rassegna e che tiene alta l’attenzione sul dramma umanitario creato dall’inquinamento ambientale”, dice monsignor Antonio di Donna, vescovo di Casoria, dalla terra dei fuochi, dove le misure adottate dal governo hanno avuto pochissimi effetti e l’emergenza sanitaria non si placa. Gli fa eco Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone, che punta il dito contro disinteresse e sete di facili ricchezze colpevoli della grave situazione in cui versa la valle del Sacco, già ribattezzata la valle dei veleni. La zona era stata dichiarata nel 2005 ”Sito di interesse nazionale di bonifica”.