HOMEPAGE APPUNTAMENTI “Un paese al mese”, dog tour a Sora e Isola del Liri

“Un paese al mese”, dog tour a Sora e Isola del Liri

113
CONDIVIDI

 

Con il nobile obiettivo di riscoprire la bellezza dei borghi storici della nostra Regione, domenica 18 settembre “Un paese al mese”, accompagnerà i visitatori a Sora e Isola del Liri insieme ad una guida turistica e a un educatore cinofilo.

La passeggiata partirà da Sora, l’antica città volsca che tra la Valle di Comino, l’Appennino Centrale e la Valle Roveto regala la magia delle cascate e rive del Fiume Liri.
Ma il paesaggio naturalistico non è l’unica bellezza della città. Infatti, le origini antichissime della città ci hanno lasciato anche alcuni resti di una fortezza costruita dai Volsci sul Monte San Casto. Tra questi è possibile ammirare mura poligonali e un misterioso dolmen (una tipologia di tomba megalitica preistorica).

Il Santuario rupestre del dio Silvano e il Ponte Marmone, invece, risalgono al periodo romano del II secolo a.C.
Ma non è tutto, perché sono molte altre le bellezze storiche che si incontreranno durante il percorso. Ad esempio, il lungo periodo che va dal Medioevo al Novecento ci ha lasciato molti altri monumenti interessanti da visitare. Tra questi le numerose chiese della città tra cui la Cattedrale Santa Maria Assunta, la chiesa di Santa Restituta, la Cattedrale di Torrione aragonese, la Chiesa di San Francesco e l’Abbazia di San Domenico. Tra le più belle, quest’ultima vanta caratteristiche romanico-gotiche.

Non mancherà, poi, una passeggiata tra i suggestivi vicoli e piazzette, nonché sul Lungo Liri. Qui, sarà possibile ammirare le targhe appese in onore dei “figli illustri” della città. Tra questi: il regista e l’attore Vittoria De Sica, il console romano Marco Attilio Regolo, il cardinale Cesare Baronio e l’artista Antonio Valente.

Lasciata Sora, infine, si raggiungere Isola del Liri (una volta chiamata Isola di Sora). Ad attendere i visitatori e gli amici a quattro zampe ci saranno la Cascata Grande e il percorso del centro storico. Non mancherà occasione di conoscere anche la storia dell’industria del feltro, della carta della illustre famiglia Boncompagni.

La visita è organizzata con la collaborazione dell’Associazione di Guide Lega Ernica che consiglia di indossare scarpe comode, acqua e snack sia per voi che per i vostri cani.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.legaernica.it

Elisa Rossi