HOMEPAGE CRONACA Supino – Con minacce, violenze fisiche e atti persecutori estorce Centomila Euro...

Supino – Con minacce, violenze fisiche e atti persecutori estorce Centomila Euro a un commerciante

615
CONDIVIDI

Nel pomeriggio di ieri, in Supino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 43enne cittadino albanese, residente in questo capoluogo,  in esecuzione dell’Ordine di Custodia Cautelare in carcere, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone, poiché resosi responsabile di “estorsione aggravata continuata, lesioni personali aggravate e atti persecutori”

I militari operanti  a seguito di un’articolata e prolungata attività info-investigativa, posta in essere anche con l’ausilio di specifici accertamenti tecnici, riuscivano a comporre un quadro accusatorio, cui l’Autorità Giudiziaria procedente concordava totalmente. Infatti, dimostravano che l’arrestato, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, in un arco temporale piuttosto lungo, compreso tra il 2013 e fino al 17 corrente mese, dietro gravi minacce di un male ingiusto , violenze fisiche (da cui ne scaturivano lesioni personali gravi),  oltre che con atti persecutori,  riusciva ad estorcere alla vittima, un esercente commerciale del luogo, complessivamente la somma di €. 100.000,00 circa.

L’arrestato, ad espletate formalità di rito, così come disposto dall’A.G., veniva tradotto presso la casa circondariale di Frosinone.