HOMEPAGE POLITICA Italia Viva Frosinone, Caperna e Calcagni: “Sempre più difficile fermare la macchina...

Italia Viva Frosinone, Caperna e Calcagni: “Sempre più difficile fermare la macchina del cattivo gusto”

448
CONDIVIDI

Dai fatti incresciosi negli Stati Uniti alle provocazioni social in provincia di Frosinone, i coordinatori provinciali di Italia Viva prendono le distanze ed, in una nota appena diramata, ribadiscono la necessità e l’importanza del sistema valoriale politico e d’informazione. “Quanto è avvenuto negli Stati Uniti – sostengono i due coordinatori provinciali di Italia Viva – è qualcosa di assolutamente grave che deve imporci una riflessione seria e profonda sull’utilizzo dei social network da parte della politica. Oggi che l’informazione è sempre più fruibile e alla portata di tutti assistiamo spesso al decadimento della verità o all’emulazione di atteggiamenti che aspirando alla popolarità vanno ben oltre la realtà. Avviene ovunque, anche nella nostra provincia (Ceccano e Frosinone gli ultimi casi) ed è sempre più difficile fermare la macchina del cattivo gusto, dell’esasperazione dei toni e della menzogna.Il compito della politica a tutti i livelli – continuano Calcagni e Caperna – è difendere la verità perché è solo attraverso di essa che i cittadini possono essere consapevoli nelle decisioni da prendere. Auspichiamo che anche nel nostro territorio il sistema valoriale che ci identifica venga rispettato e mai venga subordinato al populismo e alla popolarità. In vista delle prossime elezioni amministrative cerchiamo di parlare di programmi, di temi e di coalizioni da costruire. Italia Viva è pronta a interloquire con tutte le forze politiche e civiche che hanno intenzione di agire per il bene del territorio percorrendo la strada della verità e del riformismo, di una visione a lunga portata mai populistica. Nel Comune di Sora come coordinatori Provinciali insieme al coordinatore cittadino Loreto Chiarlitti e a tutti gli iscritti siamo pronti a lavorare per proporre un’idea di Città nuova, fruibile e vivibile da tutti, dove nessuno sia lasciato da solo. Lo faremo nella trasparenza e nella correttezza con quanti vorranno riconoscersi in un nuovo concetto di Città anche ad Alatri con il Consigliere e Coordinatore cittadino Maurizio Maggi che sta lavorando ad un progetto aperto ai partiti politici e alle liste civiche. Continueremo – chiosano – con lo stesso impegno il percorso verso l’appuntamento elettorale nei comuni più piccoli che hanno sicuramente esigenze differenti e peculiarità che non possono essere trascurate”.