HOMEPAGE CRONACA Grandi emozioni nella prima serata della 2a Edizione del Festival del Saxofono...

Grandi emozioni nella prima serata della 2a Edizione del Festival del Saxofono di Alatri

262
CONDIVIDI

Domenica 5 maggio alle ore 18:30, presso la Biblioteca Comunale di Alatri, ha preso inizio la seconda edizione del Festival del Saxofono di Alatri: ed è stato subito un grande successo! Il folto pubblico presente ha infatti goduto di più di un’ora di concerto, che lo ha immerso in sonorità e sfumature davvero molteplici: da quelle “classiche” a quelle dell’avanguardia… Protagonisti della serata alunni e docenti del Conservatorio di Musica “L. Refice” di Frosinone che, da quest’anno, patrocina il Festival, in accordo con l’Assessorato alla Cultura del comune di Alatri. E’ stato bello e didatticamente interessante vedere calcare la scena da alunni e docenti insieme, mostrando così, concretamente, il senso di una “condivisione” di passione, arte e socialità. La serata ha dunque davvero incarnato i principi ispiratori dei direttori artistici, M.stri Luca Cecconi e Valentino Catallo, che, tra le finalità costitutive dell’associazione culturale Festival del Saxofono Alatri, ha “la diffusione, la partecipazione e la condivisione” della passione per questo strumento. Un confronto costruttivo tra generazioni diverse (quelle dei docenti e degli alunni) unite da una comune passione per il saxofono, quasi un virtuale passaggio di testimone. E allora ricordiamo questi giovani protagonisti: Andrea Bruni, Stefano De Sanctis, Federico D’Ovidio. Natalia Stracqualursi, Vittorio Bruni, Samuele Parrella, Stefano Renzi, Damiano Drogheo e Lorenzo Cellupica. E poi i docenti che, con esperienza e competenza, non solo hanno guidato gli alunni, ma si sono esibiti in performance solistiche di livello: M.stri Massimo Bettazzi, Pier Paolo Iacopini e Filiberto Palermini. Un ringraziamento particolare per la disponibilità al M° Pietro Liberati, che ha accompagnato con maestria al pianoforte. Ad animare ulteriormente la scena, la presentazione attenta, spigliata e puntuale di Alessandro Cola. Soddisfazione e congratulazioni si sono evidenziate negli interventi del sindaco di Alatri, dott. Maurizio Cianfrocca, e del delegato alla cultura sig. Sandro Titoni, che hanno confermato il loro sostegno alla direzione artistica del festival credendo, da sempre, nella validità del contributo artistico e culturale che tali eventi portano alla città. La serata è terminata con un fuori programma: una jam session che ha davvero trasmesso, con vera spontaneità, il messaggio di “amicizia, aggregazione e condivisione” che fa della musica un vero “collante” sociale. Adesso siamo tutti in attesa del prossimo evento, il 12 maggio sempre presso la Biblioteca Comunale, alle ore 18:30, con l’Hot Duo dei M.stri Angelo Turchi (sax) e Guido Picariello (pianoforte) che, sicuramente, regaleranno ulteriori sensazioni…