HOMEPAGE CRONACA FUMONE, IL NUOVO DIRETTIVO DEL CENTRO ANZIANI A LAVORO PER RICONOSCIMENTO APS

FUMONE, IL NUOVO DIRETTIVO DEL CENTRO ANZIANI A LAVORO PER RICONOSCIMENTO APS

471
CONDIVIDI
CAMPOLI: “FINANZIATO NOSTRO PROGETTO CON DIECI MILA EURO”
Il nuovo direttivo del centro anziani di Fumone si è recato presso uno studio notarile per tutti gli adempimenti relativi alla creazione di un nuovo centro riconosciuto come Aps. In linea con le linee guida approvate dalla Regione Lazio, infatti, anche il centro di Fumone si sta adeguando al rinnovato modello di governance, per valorizzare la rete è rendere la struttura più pratica ed efficiente. A comporre il direttivo ci sono Pasquale Caponera, Enrico Occhialini, Potenziani Maria Rosaria, Arduini Nello, Marini Giulietto, Celani Enrico, Tosetti Elio, Benedetti Paola e Magnanimi Ambrogio.
“Vogliamo ripartire e farlo nel migliore dei modi, per offrire un servizio innovativo e in linea con le direttive regionali – ha spiegato il sindaco di Fumone, Matteo Campoli -. Con questa modalità, abbiamo come amministrazione partecipato e vinto a un bando, con un finanziamento riconosciuto di dieci mila euro, che investiremo per migliorare il centro anziani. Inoltre – prosegue Campoli – con una piccola delegazione ci siamo recati in questi giorni negli hotel in convenzione per le vacanze estive del gruppo della terza età: abbiamo visionato le strutture per far sì che si possa scegliere quella più adeguata per il meritato riposo estivo, ed evitare problemi successivi così come purtroppo accaduto negli scorsi anni”.