HOMEPAGE CRONACA Frosinone: maxi truffa sui posti alla Camera

Frosinone: maxi truffa sui posti alla Camera

647
CONDIVIDI

Indagate sei persone per associazione a delinquere, si spacciavano per dipendenti di Presidenza del Consiglio e Parlamento e promettevano un lavoro. Era questo un modo per convincere chi era in cerca di occupazione. Le persone convinte erano costrette anche a versare una cifra economica consistente: diecimila euro. Così è scattata l’inchiesta della procura di Frosinone che ha portato all’invio di sei avvisi a carico di un gruppo di persone accusate di associazione a delinquere. Per le indagini è stata decisiva la telefonata di una donna che aveva registrato di nascosto il suo colloquio di lavoro.