HOMEPAGE CRONACA Frosinone – Condannati per atti osceni dopo essersi mostrati le parti intime

Frosinone – Condannati per atti osceni dopo essersi mostrati le parti intime

615
CONDIVIDI

Erano vicini di terreno e sono stati condannati per essersi mostrati le parti intime dopo una lite accesa. Questa è la storia di due confinanti che per colpa dei propri terreni e della conseguente incapacità di risolvere le cose bonariamente hanno dato in escandescenze. Parole grosse e pesantissimi apprezzamenti hanno fatto da corollario alla lite prima di arrivare addirittura a denudarsi con il rivale che una volta accusato il colpo lo ha subito denunciato in tribunale. Lo stesso tribunale che ha riconosciuto gli elementi per il reato di atti osceni in luogo pubblico.