HOMEPAGE CRONACA Frosinone – Adesca minorenne su Facebook, arrestato trentatreenne

Frosinone – Adesca minorenne su Facebook, arrestato trentatreenne

620
CONDIVIDI

Aveva aperto un falso profilo Facebook per adescare giovani vittime. L’uomo, 33enne della provincia di Frosinone, utilizzando la foto di un ragazzo deceduto, aveva falsificato la sua età, dichiarando di avere 17 anni. Dopo aver contattato una ragazza quattordicenne con problemi psichici, aveva iniziato a corteggiarla, con lusinghe e apprezzamenti. I contatti, giorno dopo giorno, erano diventati sempre più insistenti, e dai complimenti era passato alle richieste di foto hard.

La ragazzina, che in un primo momento aveva acconsentito, davanti a richieste sempre più oscene si è confidata con sua sorella maggiorenne. Quest’ultima, dopo aver contattato l’uomo attraverso il falso profilo, invitandolo invano a smetterla e informandolo anche delle condizioni psichiche della sorella, si è rivolta alla polizia.

Subito sono scattate le indagini che hanno consentito di risalire alla vera identità dell’uomo, che aveva rivolto richieste di amicizia anche ad altre ragazzine.

Al termine delle indagini, la Squadra Mobile ha proceduto al sequestro del materiale utilizzato dal trentatreenne che ora, in stato di arresto, dovrà rispondere di violenza sessuale, sostituzione di persona, minacce, estorsione e detenzione di materiale pedopornografico.

Riccardo Strambi