HOMEPAGE CRONACA FIORDALISIO: CHI USUFRUISCE DEL REDDITO DI CITTADINANZA POTRA’ LAVORARE PER LA COMUNITA’

FIORDALISIO: CHI USUFRUISCE DEL REDDITO DI CITTADINANZA POTRA’ LAVORARE PER LA COMUNITA’

128
CONDIVIDI

 Verde e libri al centro di una iniziativa che vede il comune di Patrica scommettere sui percettori del reddito di cittadinanza per portare avanti questi due importantissimi step di sviluppo e decoro cittadino. Soddisfatto il Sindaco di Patrica Fiordalisio, il quale informa la cittadinanza che l’Amministrazione Comunale ha aderito ai progetti “Valore Comune” indetti dal Distretto B di Frosinone. Si tratta di un’iniziativa lodevole, per la quale chi usufruisce del RDC si mette a disposizione della propria comunità mettendo in target tutta una serie di obiettivi ed iniziative volti a migliorare la qualità della vita della comunità. Una nota stampa del comune di Patrica spiega bene la natura dei PUC. I Progetti Utili alla Collettività, detti PUC, in materia di Reddito di Cittadinanza, prevedono l’inserimento di tutte quelle persone che usufruiscono del reddito e che potranno contribuire con delle attività specifiche al potenziamento e al miglioramento di alcuni servizi comunali. Nello specifico parliamo di due progetti della durata di un anno. Progetti che avanno in tacca di mira due temi cardine: ambiente e cultura, cioè verde e libri. Tramite l’Assessore Fiorella Simoni la precedente Amministrazione aveva già partecipato ad alcune riunioni convocate dal Distretto Sanitario e subito dopo le elezioni la nuova Amministrazione ha proseguito nell’intenzione di inserire i cittadini beneficiari all’interno di due progetti che dureranno 12 mesi ed avranno ad oggetto la riqualificazione, la manutenzione, la cura di aree verdi, il riordino del patrimonio librario e del materiale informatico. Rappresentano quindi un’occasione di inclusione e di crescita sia per i beneficiari del reddito che per la collettività. E la soddisfazione del primo cittadino da questo punto di vista è palese: << Ringrazio, oltre l’Assessore Simoni che aveva iniziato il percorso, il Consigliere Perini e l’Assessore De Alexandris – dichiara il Sindaco Fiordalisio – che hanno poi definito le progettualità delle attività che verranno svolte in essere, ponendo particolare attenzione al campo sociale, ambientale e culturale. >>

Monia Lauroni