HOMEPAGE APPUNTAMENTI Domani, venerdì 23 aprile, Alatri a ‘GrandArte’ su RAI 3

Domani, venerdì 23 aprile, Alatri a ‘GrandArte’ su RAI 3

902
CONDIVIDI

Allorquando mi trovai dinanzi a quella nera costruzione titanica conservata in ottimo stato, quasi non contasse secoli e secoli, ma soltanto anni, provai un’ammirazione per la forza umana assai maggiore di quella che mi aveva ispirato la vista del Colosseo… una razza che poté costruire tali mura, doveva già possedere un’importante cultura e leggi ordinate.“ Quella ‘costruzione titanica’ era l’Acropoli di Alatri. E così si espresse lo storico medievista tedesco Ferdinand Gregorovius di fronte a quelle pietre ‘accatastate’ che ancora oggi destano interesse e curiosità tra la storia ed il mito.

E di quello stupore antico e sempre nuovo ne tratterà in maniera particolareggiata  Donatella Ansovini nella sua rubrica settimanale di cultura  ‘GrandArte’,  all’interno del TG3 RAI delle ore 14.00. Storie di tempi antichi, personaggi soprannaturali, in un insieme di miti e fatti intrecciati gli uni agli altri, rendono sempre più fascino alla Città dei Ciclopi, un interesse di respiro internazionale che negli ultimi tempi ha fatto da richiamo per il piccolo e grande schermo. Sotto la virgiliana guida del direttore del Museo Civico di Alatri Luca Attenni, le telecamere della RAI si sono mosse in alto e in basso, lungo sentieri millenari che non sfateranno gli antichi miti, ma allargheranno lo sguardo su luoghi che spesso calpestiamo distrattamente e osserviamo con poco interesse, quasi assuefatti ormai da tanta bellezza.

Particolarmente attenzionato il Museo Civico, prezioso scrigno di cultura e storia, entrato da poco a far parte  della rete del Sistema Museale dei Castelli Romani e Prenestini. Sarà per Alatri un’importante vetrina che darà ancora più forza alla promozione del territorio, trovando la ricchezza nel fosso mai spento delle orme di un glorioso e ‘titanico’ passato.  Appuntamento  venerdì, la Città dei Ciclopi a  ‘GrandArte’, RAI 3.

Monia Lauroni