HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Frosinone, Di Francesco: “Troveremo una Salernitana arrabbiata. Ci dovremo adeguare”

Calcio – Frosinone, Di Francesco: “Troveremo una Salernitana arrabbiata. Ci dovremo adeguare”

193
CONDIVIDI

Conferenza stampa di mister Di Francesco. Il Frosinone, rivelazione di questo inizio di campionato, si appresta a preparare la prossima sfida alla Salernitana con il punto sugli infortunati e la possibile gestione del turnover. Queste le dichiarazioni del mister.

“Troveremo una Salernitana arrabbiata e che vorrà fare risultato. Noi ci dovremo adeguare a fare una partita di alta attenzione fin da subito. Per quanto riguarda gli infortunati stiamo valutando il discorso Harroui, se fare una conservativa o un’operazione. Entro fine settimana decidiamo. Gelli non ci sarà per un periodo, valutiamo settimana per settimana. Ci auguriamo di riaverlo in breve tempo anche per non fargli prendere la straordinaria condizione che aveva”.  Non sono un dottore ma posso dire che se Harroui si opererà starà fuori 50-60 giorni. Mentre Gelli è una buona lesione quindi non so dipende sempre molto dal calciatore”.

Il turnover delle prossime gare 

“Non sarò molto influenzato in questa gara perchè giochiamo dopo cinque giorni. Lirola ieri ha avuto un piccolo fastidio, cerchiamo di non rischiare domani per le altre gare sono più ravvicinate. Con Fiorentina e Roma dovrò stare molto attento perchè vicine. Kaio Jorge lo stavo per fare entrare ma poi c’è stato l’infortunio di Gelli”.

Brescianini e Mazzitelli 

“C’è sempre un tempo per tutto. Pellegrini, Lorenzo, che stava con me a Sassuolo giocò la prima volta a novembre. Ci vuole sempre del tempo. Magari Brescianini gioca domani, dipende. Io lavoro molto per far crescere i calciatori. La formazione la faccio anche in base alle caratteristiche. Mazzitelli? Sono molto orgoglioso di lui, lavora sempre a testa bassa, da capitano. E’ uno di quelli che va cacciato dal campo altrimenti è sempre li a lavorare”