HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Palermo-Frosinone 1-1, Grosso: “Bellissimo pareggio, ben giocato”

Calcio – Palermo-Frosinone 1-1, Grosso: “Bellissimo pareggio, ben giocato”

229
CONDIVIDI

A fine gara la conferenza stampa di mister Grosso curata dall’Ufficio Stampa del Frosinone.

Mister Grosso, è più contento per il punto conquistato o rammaricato per la occasioni da gol fallite?

“Sono contento per la prestazione, in un campo difficile contro un avversario forte e davanti ad un pubblico importante. Noi abbiamo avuto la testa sempre giusta, siamo andati in svantaggio nel primo tempo e nel secondo meritatamente l’abbiamo ripresa e forse avremmo meritato anche qualcosina in più. Complimenti ad entrambe le squadre, si sono divise la posta in palio. Si guarda avanti”.

Un pari probabilmente giusto per quanto fatto vedere dalle due squadre in campo, come l’ha vista?

“Con Verre ci siamo scambiati un ‘pensiero’: noi poco prima avevamo ridato il pallone al loro portiere e invece loro per ridarcelo lo hanno messo in fallo laterale. Ci siamo scambiati le parole con il sorriso, abbiamo continuato a giocare in una partita bella nella quale le due squadre si sono fronteggiate entrambe alla ricerca della vittoria e ne uscito un bellissimo pari”.

Quanto lo aspettava questo gol di Boloca? E cosa ha detto a Verre verso fine partita?

“Daniel ha fatto un bellissimo gol, il tiro è un fondamentale che deve migliorare ma si è coordinato benissimo nel calciare in porta”.

Un Frosinone che ha superato molto bene una partita che si preannunciava e che si è confermata durissima. La capolista non si fermata ed è un chiaro segnale al campionato. Un giudizio sugli episodi del contatto a centrocampo sul gol di Verre e quello in area su Garritano?

“Siamo stati molto bravi, c’erano tante insidie che abbiamo contenuto. Usciamo meritatamente con questo pareggio. Qualche rammarico per gli episodi, se ci avessero dato il rigore (erano due, ndr) nessuno avrebbe potuto gridare allo scandalo. Però faccio i complimenti all’arbitro per la gestione. Esattamente come quando dico sempre ai ragazzi che è la prestazione ad essere determinante, affermo che nel complesso la gestione del direttore di gara è stata importante. Ha tenuto una partita come doveva. E’ vero, non abbiamo ottenuto il rigore ma abbiamo guardato avanti, come facciamo sempre”.

Cosa ha detto alla squadra durante l’intervallo dopo aver subito un gol così rocambolesco? Punto strameritato. Frosinone superiore nel palleggio e alla fine c’è un certo rammarico per le opportunità non sfruttate.

“Alla squadra ho detto che stavamo giocando come volevamo fare, ho chiesto di non perdere la testa. Le opportunità le abbiamo avute anche nel primo tempo. Poi siamo rientrati bene in campo dopo l’intervallo, in qualche occasione hanno fatto delle ripartenze che ci hanno creato dei pensieri ma le opportunità per pareggiare e dopo per andare in vantaggio le abbiamo avute. Bella prestazione, la mettiamo da parte. Ricarichiamo le energie per la prossima (il Parma) che sarà altrettanto difficile”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio