HOMEPAGE CRONACA Alatri – Terminati i festeggiamenti in onore di San Sisto

Alatri – Terminati i festeggiamenti in onore di San Sisto

1149
CONDIVIDI

Si sono ufficialmente conclusi, lunedì scorso 20 aprile i festeggiamenti in onore del Santo Patrono Sisto I papa e Martire. Questi giorni sono stati particolarmente intensi sia dal punto di vista religioso che da quello civile. Non possiamo dimenticare la folla di fedeli che ha partecipato con devozione e fede ai Vespri Pontificali e poi alla processione degli “Ignudi”, nonostante il freddo intenso, formando un enorme e suggestivo serpentone che ha riscaldato con la preghiera le vie di Alatri. Molto partecipata, con compostezza ed attenzione, è stata anche la celebrazione sul sagrato della Concattedrale del Pontificale del giorno San Sisto, che, ha raccolto migliaia di fedeli che hanno poi assistito, al grido di “Evviva San Sisto”, alla processione che si è snodata per le vie di Alatri grazie agli instancabili Incollatori, protagonisti anche dell’inizio e della fine dei festeggiamenti nelle funzioni in cui c’è stata l’Esposizione e la Reposizione della Statua del Santo Patrono. Siamo tutti rammaricati per il brutto tempo del pomeriggio del bacio del piede di San Sisto. Per il maltempo non è stato possibile rispettare i festeggiamenti in programma e, si è stati obbligati a rinviare l’estrazione della lotteria al giorno 3 maggio 2015 alle ore 12.30 presso la chiesa San Paolo Apostolo.
Sperando di non dimenticare nessuno è d’uopo ringraziare S.E. Mons. Lorenzo Loppa Vescovo della Diocesi di Anagni – Alatri per la sua presenza; don Antonio Castagnacci parroco della Concattedrale e tutti i presbiteri, i religiosi e religiose; gli Acclamatores per aver animato alcune funzioni religiose e la processione con i loro canti, tutte le associazioni, la compagnia della SS. Trinità della Maddalena e quella della Fiura, tutte le Confraternite della città che non hanno fatto mancare il loro sostegno alla Confraternita di San Sisto ai cui confratelli bisogna tributare un ringraziamento particolare per aver curato con spirito di sacrificio l’organizzazione di tutte le festività.
Un grazie particolare va rivolto al personale dell’emittente televisiva Ernica TV per aver trasmesso in diretta tutte le manifestazioni. Sicuramente questo servizio e stato utile per tutte quelle persone di Alatri e non solo, che, per qualsiasi motivo non sono state in grado di essere presenti. Si comunica che l’emittente televisiva, salvo casi eccezionali, continuerà a trasmettere, sempre sul canale 655 del digitale terrestre la Santa Messa Domenicale, che si celebra alle ore 11,30, presso la Concattedrale San Paolo Apostolo
Non va dimenticato però il supporto fondamentale reso da molte aziende locali che non hanno fatto mancare nemmeno quest’anno il loro contributo; ma soprattutto non va dimenticato l’apporto encomiabile avuto dalla popolazione di Alatri in questo momento non facile dal punto di vista economico.
I ringraziamenti vanno estesi poi all’Amministrazione comunale per la collaborazione e lo spettacolo curato la sera del mercoledì, alla Polizia locale, alla Protezione civile ed agli uomini della Compagnia Carabinieri di Alatri che hanno con la solita professionalità organizzato un servizio d’ordine impeccabile considerato l’enorme afflusso di fedeli.
L’augurio è quello di poterci rivedere il prossimo anno in un clima sicuramente più sereno soprattutto sotto il punto di vista economico, morale e spirituale confidando sempre nel Signore per mezzo della intercessione di San Sisto .