HOMEPAGE CRONACA Alatri – Seconda giornata ecologica nella popolosa contrada di Mole Bisleti da...

Alatri – Seconda giornata ecologica nella popolosa contrada di Mole Bisleti da parte dei bambini della parrocchia

898
CONDIVIDI

Per educare i bambini al rispetto dell’ambiente, c’è sicuramente bisogno dei genitori, ma i risultati migliori si ottengono quando, ad essi, si unisce tutto il mondo adulto che li circonda, dagli insegnanti ai familiari, passando per gli amici, la scuola, per finire dalla Parrocchia gestita sapientemente dal Parroco Don Luca Fanfarillo che in questo contesto è molto attivo per migliorare la relazione dei bambini con l’ambiente che li circonda, poiché i ragazzi vi trascorrono gran parte della loro vita.

I bambini sono portati ad emulare e a ripetere gesti e comportamenti di chi gli sta intorno, soprattutto se si tratta di persone che prendono come punti di riferimento.

Per questo motivo, l’educazione ambientale parte dagli esempi dati dai più grandi. Evitiamo, quindi, di gettare o di disperdere i rifiuti nell’ambiente. La sensibilizzazione dei più piccoli verso l’ambiente è una pratica educativa che va seguita ogni giorno, con costanza e pazienza. Bisogna ripetere una serie di comportamenti corretti che, crescendo, diventeranno azioni normali da svolgere..

I ragazzi dell’oratorio “Anspi a due passi dal cielo” della contrada di Mole Bisleti, nella giornata di sabato 23 novembre hanno impegnato il proprio tempo a una nuova pulizia delle strade della contrada, aiutati a questa volta dai ragazzi di 12/14 anni che si stanno preparando alla celebrazione del sacramento della cresima.

Abbiamo sentito Giorgia, una ragazza che racconta di questa significativa esperienza. “Abbiamo compreso l’importanza di custodire curare il nostro unico piccolo mondo, ci impegneremo a proporre altre giornate cercando di coinvolgere altre persone e intenerire i cuori di tanti che ancora gettano cartacce bottiglie e tanto altro per le strade”.

B.S.