HOMEPAGE CRONACA ALATRI, LAVORI FIUME COSA: SI PARTE

ALATRI, LAVORI FIUME COSA: SI PARTE

611
CONDIVIDI

Il sindaco Maurizio Cianfrocca: “Iniziamo a concretizzare il lavoro svolto in questi mesi. Ci scusiamo fin d’ora per i disagi che i residenti potrebbero dover affrontare, specie quando sarà demolito il ponte d’Alloggio,  ma siamo certi che tutto ciò sarà ripagato dalla sistemazione di un sito molto importante che restituirà soprattutto sicurezza e decoro”. 

Roberto Addesse, ass. Lavori Pubblici:“Così come comunicato la settimana scorsa, questo pomeriggio (ieri n.d.r) è stato effettuato il sopralluogo presso il prossimo cantiere che riguarderà un tratto del fiume Cosa. Presenti oltre al sindaco Maurizio Cianfrocca, il consigliere Tiziano Latini , progettista e direttore lavori, l’impresa sub appaltatrice e l’ing. Sebastiani dell’ufficio lavori pubblici. Ho personalmente invitato anche l’ex assessore Roberto Gizzi come forma di riconoscenza verso chi ha lavorato prima di me a questo importante progetto. 
L’Amministrazione Cianfrocca ha approvato il progetto esecutivo nel mese di dicembre 2021. Dopo aver espletato tutte le procedure burocratiche, e risolto delle difficoltà con la SUA,  si è arrivati finalmente a gara. 

I lavori inizieranno ufficialmente lunedì prossimo con la predisposizione del cantiere, ho chiesto e ottenuto che si lavorerà da subito al ponte Romano”

Tiziano Latini, consigliere comunale:” Finalmente ci siamo! La settimana prossima, dopo molte battaglie, partiranno i tanto attesi lavori al Fiume Cosa. Grazie all’impegno degli assessori Roberto Gizzi prima, oggi di Roberto Addesse si è conclusa la parte burocratica e tra pochi giorni inizieranno le opere di sistemazione delle sponde, il recupero del ponte romano e il rifacimento del ponte d’Alloggio. Un lieto fine in una vicenda che ho seguito in prima persona e sul campo sin dal 2012 allora da presidente del Comitato la ‘Valle del Cosa’ e oggi cercando di dare il mio contributo da consigliere comunale”’