HOMEPAGE CRONACA Alatri – L’Amministrazione pronta per eventuali interventi in caso di precipitazioni nevose

Alatri – L’Amministrazione pronta per eventuali interventi in caso di precipitazioni nevose

587
CONDIVIDI

L’amministrazione Morini tramite il consigliere comunale delegato alla sicurezza Maurizio Maggi rassicura i cittadini sulle eventuali precipitazioni nevose che si dovessero verificare in questi giorni. Infatti il consigliere Maggi afferma ”in considerazione degli improvvisi cambi di temperatura che i questi anni sta caratterizzando le nostre stagioni, abbiamo ritenuto utile attrezzarci per tempo infatti nei mesi scorsi abbiamo potenziato la nostra riserva di sale, messo appunto i mezzi comunali e preallertato numerose ditte che saranno chiamato in caso di necessità. Abbiamo anche la fortuna di avere nel nostro territorio più associazioni di protezione civile che in caso di necessità sono subito pronte ad intervenire, il nostro Gruppo Comunale sempre della Protezione Civile già nelle scorse settimane ha iniziato la propria attività con lo spargimento del sale nelle ore notturne, dando priorità alle strade di maggiore rilevanza sia per il traffico che per le eventuali emergenze, l’ufficio tecnico ha dato disposizioni agli operai comunali di intervenire, nelle prime ore della mattinata, nei pressi degli istituti scolastici cercando di garantire quella sicurezza a tutti quei ragazzi che si recano a scuola. Inoltre vorrei ricordare a tutti che in caso di ghiaccio o neve vige l’obbligo di fornire la propria autovettura di gomme termiche o catene a bordo, chi viaggia senza catene (o altri dispositivi antisdrucciolevoli a bordo o pneumatici da neve) commette una violazione al Codice della strada. La sanzione è differenziata a seconda che ci si trovi nei centri urbani o meno. Centro abitato: sanzione amministrativa minima di 41,00 euro, come previsto dall’art. 7 commi 1 lett. a) e 14 del Codice della strada; . Fuori dai centri abitati: sanzione amministrativa minima di 85,00euro, come previsto dall’art. 6 commi 4 lett. e) e 14 del Codice della strada. In caso di accertamento delle suddette violazioni, viene intimato al conducente, ai sensi dell’articolo 192 commi 3 e 6, di fermarsi oppure di proseguire la marcia solo dopo aver dotato il veicolo di mezzi antisdrucciolevoli. Quando non viene rispettato l’ordine è prevista una sanzione pecuniaria di 85,00 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente di guida.