HOMEPAGE POLITICA ALATRI, DI FABIO: SU ACEA MERITO DELLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE, L’ASSESSORE PAPAVANGELIU LO...

ALATRI, DI FABIO: SU ACEA MERITO DELLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE, L’ASSESSORE PAPAVANGELIU LO SA BENE

426
CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo una nota del consigliere comunale di opposizione ad Alatri, Fabio Di Fabio.

E’ davvero stucchevole la disinvoltura con cui l’assessore Papavangeliu cerca di dare a se stessa e all’attuale amministrazione i meriti di una transazione tra Comune di Alatri e AATO5/Acea,  grazie alla quale, oggi, si stanno incassando circa 694.000 euro.

Ebbene, quella transazione è stata firmata il 15 gennaio 2021, quando il sindaco era l’ing. Morini.

Strano che un assessore, così puntuale, non l’abbia evidenziato!

Anzi, è bene ricordare che la transazione prevedeva l’incasso, da parte del Comune, di 837.000 euro per il rimborso delle rate già pagate di un mutuo e, finalmente, riconosciute di spettanza di Acea (gestore dell’opera finanziata con il mutuo stesso): vicenda annosa e complessa che aveva visto proficuamente impegnata la passata Amministrazione (ed anche il sottoscritto…) insieme all’avv. Danielli.

Ed è tanto vero questo che i 694.000 euro di cui si vanta il nostro assessore non sono che la seconda ed ultima tranche  dei versamenti dovuti da AATO5.

Voglio ricordare che prima di  questa amministrazione, il Comune aveva recuperato da AATO5/Acea ben 4 milioni di euro, con azioni esecutive, la prima delle quali avviata, ad onor del vero, dalla giunta Magliocca.

Ora, sicuramente il nostro assessore sarà una persona dotata di “fermezza, perseveranza e tenacia” ma forse queste qualità le dovrà dimostrare in altre “trattative” simili a questa, perché questa è stata definita, e con successo, da altri !

Forse tutti dobbiamo , ogni tanto,  ricordare la verità della massima evangelica : altri semina, altri raccoglie.