HOMEPAGE CRONACA Alatri al Convegno dal titolo “Intorno ai laghi. Le buone pratiche per...

Alatri al Convegno dal titolo “Intorno ai laghi. Le buone pratiche per lo sviluppo culturale del territorio”

159
CONDIVIDI

Sabato scorso 26 settembre, presso l’Hotel Miralago ad Albano Laziale, si è tenuto un Convegno dal titolo “Intorno ai laghi. Le buone pratiche per lo sviluppo culturale del territorio”, promosso da Soprintendenza, Rotary Club “Albalonga”, Comuni di Castel Gandolfo e Lanuvio. L’evento, curato tra gli altri dal direttore del Museo Civico Luca Attenni, ha avuto uno spazio dedicato alla Città di Alatri con la presentazione del volume: “John Izard Middleton: un archeologo americano nel Lazio”, il viaggiatore di scoperta che ha restituito testimonianze importanti dei luoghi del Grand Tour, compresa la Città di Alatri. Per questa occasione, Il comune è stato rappresentato dal responsabile del Settore Cultura Antonio Agostini, il quale dopo aver portato i saluti della Amministrazione comunale, ha incentrato l’intervento su alcune “buone pratiche” messe in atto per valorizzare il territorio. Innanzitutto, con la creazione del Sistema Museale Urbano, ma soprattutto la valorizzazione del museo civico con l’allestimento della sezione del tempietto etrusco-italico, grazie ai reperti tornati ad Alatri dopo 126 anni dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia; la organizzazione dei Seminari Internazionali di Studio sulle Mura poligonali e la conseguente stampa degli Atti; i progetti avviati in stretta collaborazione con le istituzioni scolastiche come il progetto con fondi PON, incentrato sulla sezione epigrafica del museo civico, che ha avuto come protagonisti gli studenti del Liceo Pietrobono. Infine, come buona pratica, si è portato alla attenzione del pubblico, costituito da operatori culturali, direttori di musei, amministratori pubblici, editori ed operatori turistici, l’accordo con la Associazione Pro Loco, finalizzato al potenziamento dell’Ufficio turistico. Si è trattato di una utile occasione di confronto per far conoscere Alatri e condividere concretamente quanto di buono gli enti proprietari di beni culturali riescono a fare per valorizzare il patrimonio storico.

B.G. e pm