HOMEPAGE CRONACA 7 gennaio 2021: Italia oggi in zona gialla. Cosa si può fare...

7 gennaio 2021: Italia oggi in zona gialla. Cosa si può fare e cosa no

208
CONDIVIDI
L’Italia il 7 gennaio torna gialla. La stessa fascia durerà anche l’8 gennaio. Sono due giorni di spostamenti “liberi” sia pur con alcune limitazioni. Aperti i negozi, i bar e i ristoranti fino alle 18, i parrucchieri e i centri estetici. Vietato spostarsi tra le regioni e dunque andare nelle seconde case fuori dai confini regionali. Rimane il coprifuoco alle 22 e il divieto di assembramento, rimane l’obbligo di mascherina all’aperto e al chiuso, ma sono molte le cose che si possono fare. Ecco l’elenco.
Posso andare a fare shopping?

Tutti i negozi, compresi i centri commerciali, sono aperti.

Gli spostamenti sono liberi per tutta la giornata, ma alle 22 bisogna rientrare a casa.
 Posso uscire dopo le 22?
No rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5.
Posso andare a trovare parenti e amici fuori regione?

No, è vietato. Si può uscire dalla Regione soltanto per «comprovate esigenze», motivi di lavoro, salute e urgenza.
Posso andare dal fidanzato o dalla fidanzata, se si trova fuori dalla regione?

Le regole valide, in questo caso, restano quelle dettate dal Dpcm del 3 dicembre 2020. Sul sito del governo venivano riassunte così: «È sempre consentito il rientro nel Comune in cui si ha la residenza, il domicilio o in cui si abita con continuità o periodicità. Ciò permetterà, ad esempio, il ricongiungimento di coppie che sono lontane per motivi di lavoro ma che convivono con una certa frequenza nella medesima abitazione».
Posso tornare a casa nei giorni «rossi»?

Sì, il rientro nella propria abitazione — quella dove si ha residenza o domicilio — è sempre permesso.

Posso andare in una seconda casa?

 ma solo se è all’interno della regione dove ci si trova.

Quando serve l’autocertificazione?

Durante i giorni «gialli» l’autocertificazione (che trovate qui) serve per uscire dalla propria abitazione dopo le 22 e fino alle 5 per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e urgenza.
Il modulo serve anche per uscire dalla propria Regione.