HOMEPAGE CRONACA Veroli – Lite furiosa tra i genitori: il figlio chiama i carabinieri...

Veroli – Lite furiosa tra i genitori: il figlio chiama i carabinieri che arrestano la madre

651
CONDIVIDI

Litiga con il marito ed il figlio minore, impaurito, telefona ai carabinieri che in un batter d’occhio si presentano presso la abitazione dei due. Hanno faticato non poco i militari agli ordini del maresciallo Franzese prima di poter frenare le ire sia della donna che del marito, che poi sarebbero risultati in preda all’alcool. La signora, una 38enne romena, dopo aver dato in escandescenze maltrattando i carabinieri aggredendoli, è stata bloccata portata in caserma e quindi tratta in arresto. Ieri mattina dopo la convalida è stata messa agli arresti domiciliari. E’ accaduto un paio di notti fa nella periferia della città. Sul posto i Carabinieri della locale stazione, i quali appunto hanno arrestato una 38enne romena, resasi responsabile del reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. La donna, in evidente stato di alterazione a seguito di un diverbio con il proprio marito, entrambi sotto l’effetto di alcol, ha oltraggiato e aggredito con calci e pugni i militari immediatamente intervenuti per sedare gli animi. La chiamata al 112 è stata effettuata dal figlio minore impaurito dalle urla e dall’atteggiamento aggressivo dei propri genitori. I Carabinieri, nell’atto di ristabilire la tranquillità familiare, sono stati aggrediti dalla donna, riportando lievi ferite. La donna, dopo le formalità di rito, è stata arrestata. Ieri mattina, come detto dopo la convalida è stata tradotta presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.