HOMEPAGE CRONACA Roma – Omicidio Desirée, due fermi. “Drogata e abusata da non cosciente”

Roma – Omicidio Desirée, due fermi. “Drogata e abusata da non cosciente”

115
CONDIVIDI

Due persone sono state fermate dalla polizia di Roma, una terza è stata rintracciata e si cercano altri presunti complici in relazione all’omicidio di Desirée Mariottini, la ragazza di 16 anni trovata morta la scorsa settimana. I fermati sono due senegalesi, irregolari in Italia: un 27enne e un 43enne. Entrambi sono ritenuti responsabili, insieme ad altre persone ancora da identificare, dei reati di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario.

Il branco sarebbe stato identificato, dalla squadra mobile, dopo una serie di testimonianze e rilievi effettuati nello stabile in via dei Lucani, a San Lorenzo, dove è stato trovato il corpo. Una terza persona che potrebbe essere coinvolta nelle indagini è stata rintracciata e la sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti.