HOMEPAGE CRONACA Provincia – Bus Cotral in balia dei vandali: in arrivo le telecamere

Provincia – Bus Cotral in balia dei vandali: in arrivo le telecamere

325
CONDIVIDI

La Regione vuole mettere un freno al fenomeno del vandalismo sui Cotral, e lo fa investendo sulla video sorveglianza all’interno dei nuovi mezzi all’avanguardia pronti ad essere consegnati. Con lo slogan «Basta vandali sui Cotral», lanciato sui social dal presidente Nicola Zingaretti, la Regione Lazio dà il via al nuovo sistema di sicurezza e prevenzione, illustrato attraverso un video che mostra il funzionamento delle telecamere installate all’interno dei nuovi mezzi. La Regione è pronta a consegnare ben 420 nuovi autobus in tutto il territorio del Lazio e l’obiettivo è preservare la risorsa dai vandali che, come accade troppo spesso, arrecano danni ai sedili o li imbrattano con scritte oscene.Tutto questo non accadrà più. Infatti, se mai si verificherà un fenomeno simile, risalire al responsabile sarà facile ed immediato grazie alla dotazione di telecamere pronte a registrare in alta definizione l’intero viaggio e che permetteranno di controllare ogni angolo del veicolo attraverso ben cinque diverse inquadrature.

Ma non si tratta “semplicemente” di scatole nere utili ad individuare l’autore dell’atto vandalico dopo che questo è stato commesso: l’autista potrà avere costantemente sotto controllo tutti i passeggeri e quindi, se necessario, potrà chiamare immediatamente le forze dell’ordine, così da evitare danni o atteggiamenti non consoni al rispetto degli altri passeggeri e al lavoro dello stesso dipendente Cotral. Questo accadrà su tutti i nuovi 420 bus a breve a disposizione dei pendolari della regione, che quotidianamente si trovano a dover usufruire dei mezzi di trasporto pubblico, molti dei quali deteriorati anche per cause dovute ad alcuni passeggeri poco rispettosi.

«Più sicurezza a chi viaggia a bordo dei Cotral, agli autisti e al personale – scrive Zingaretti – Allo stesso tempo le telecamere possono costituire un buon deterrente per scoraggiare gli atti di vandalismo. Grazie alle registrazioni, infatti, gli eventuali colpevoli potranno essere finalmente riconoscibili alle forze dell’ordine e, in breve tempo, riceveranno la sanzione che meritano. Gli autisti Cotral diverranno a breve agenti di polizia amministrativa, così da poter verificare i biglietti dei passeggeri».

Fonte: ciociariaoggi