HOMEPAGE APPUNTAMENTI Officina culturale della Regione Lazio “Casa d’Arte” di Errare Persona, i prossimi...

Officina culturale della Regione Lazio “Casa d’Arte” di Errare Persona, i prossimi appuntamenti del 23 e 24 maggio tra seminari e feste popolari

218
CONDIVIDI

Prosegue, senza conoscere soste, l’attività dell’Officina culturale della Regione Lazio “Casa d’Arte” di Errare Persona. Non solo spettacoli: l’Officina ha in calendario, infatti, anche una serie di appuntamenti pensati per coinvolgere il pubblico in una fruizione più consapevole dello spettacolo dal vivo e delle dinamiche che lo governano. In questo solco si inserisce il seminario dal titolo “Organizzazione dello spettacolo dal vivo e di eventi culturali”, che si terrà sabato 23 e domenica 24 (dalle 10 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18) nella sala della Villa comunale di Frosinone.

 Il seminario nasce con l’obiettivo di offrire le nozioni fondamentali legate all’organizzazione di eventi culturali, con particolare attenzione allo spettacolo dal vivo, e di fornire le basi professionali per la gestione delle fasi di lavorazione e delle problematiche legate alla realizzazione di un evento culturale, attraverso un’attività di gestione e pianificazione controllata, non basata sulla casualità o l’improvvisazione. Il seminario sarà un’occasione per conoscere ed approfondire l’ABC della gestione di eventi dello spettacolo, fornendo nozioni elementari sugli aspetti organizzativi, amministrativi e promozionali.

 Il corso si rivolge a giovani organizzatori, a chi proviene da un percorso di studi umanistico e a tutti coloro che siano interessati ad approfondire gli aspetti essenziali dell’intricato mondo del “fare cultura”. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Docenti: Katia Caselli (organizzatrice eventi Teatro Argot Studio e ATCL), Maya Amenduni (giornalista e ufficio stampa, esperta in comunicazione teatrale) e Annalisa Siciliano (organizzazione teatrale Compagnia Errare Persona e Officina Culturale “Casa D’Arte”). Per info e iscrizioni: officinacasadarte@gmail.com o 327/4752165.

Sabato 23 maggio alle 21, nell’ambito delle feste popolari, l’auditorium Colapietro ospiterà “Tango”, concerto del duo Ancia Y Corda (ossia i due apprezzati musicisti ciociari Daniele Ingiosi alla Fisarmonica Bayan e Marcello Iannotta alla chitarra). Simbolo di raffinata sensualità, il tango è stato dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità” nel 2009. Lontano discendente del bolero, e parente stretto della milonga, il tango è elemento di unione in tutti i sensi, sia tra i danzatori che tra le culture che in esso si sono fuse armonicamente in un’espressione artistica dal sapore unico.

Domenica 24 maggio, l’auditorium ospiterà, sempre alle 21, un’orchestra e una voce, un viaggio tra la tradizione mediterranea, l’etnojazz e tanto altro. L’Orchestra Bottoni si fa protagonista di una contaminazione continua e, nel corso del concerto, presenterà alcuni brani tratti dal disco “The Journey”, inciso insieme al sassofonista jazz americano Dan Moretti. La formazione dell’ensemble comprende Antonella Costanzo (voce, percussioni), Alessandro D’Alessandro (organetto solista, coordinamento artistico ed esecutivo), Gianfranco Onairda, Silvia Di Bello, Matteo Mattoni, Elisa Di Bello, Giuseppe Di Bello, Francesca Villani (organetti), Giacomo Nardone (bassoon), Mario Mazzenga (basso, contrabbasso), Raffaele Di Fenza (batteria percussiva).  www.errarepersona.it.