HOMEPAGE POLITICA Lazio, Buschini: “Con approvazione collegato stop a sale gioco vicino scuole e...

Lazio, Buschini: “Con approvazione collegato stop a sale gioco vicino scuole e luoghi sensibili”

157
CONDIVIDI

“Con l’approvazione del cosiddetto ‘collegato’ al bilancio, prendono il via nuove misure concrete di contrasto alla ludopatia: il via libera alla Pl ‘Disposizioni per la semplificazione e lo sviluppo regionale’ prevede, oltre ai numerosi provvedimenti che rendono il Lazio più forte e semplice, lo stop a sale da gioco a meno 500 metri da scuole e altri luoghi sensibili come ad esempio centri giovanili e strutture sanitarie, oltre al rilancio delle azioni previste dal Piano regionale biennale 2017-2018 dove sono stati investiti, nel Lazio, 14,4 milioni per combattere il gioco d’azzardo patologico. La Regione si conferma un’istituzione all’avanguardia nella lotta a quella che è una vera emergenza sociale, visto che il Lazio, come dimostrano gli ultimi dati disponibili, è la seconda regione italiana per spesa in gioco (oltre 7 miliardi), per numero di sale gioco (più di 500) e per macchinette da gioco (quasi 50mila terminali tra slot e videolottery)”.

Lo dichiara in una nota il Capogruppo Pd Lazio Mauro Buschini.

“Con il piano regionale – ha spiegato Buschini – sono stati aperti nuovi servizi e sono cresciuti gli investimenti nel nostro territorio su integrazione sanitaria e sulle azioni educative. Abbiamo riscontri molto positivi, ma è ovvio che bisogna continuare il lavoro perché l’azzardo è una forma di schiavitù per le persone e come Istituzione è giusto porsi a difesa dei cittadini più deboli. Con questo nuovo provvedimento, inserito grazie ad un emendamento della consigliera Tidei, sarà maggiormente efficace la politica di contrasto al gioco d’azzardo patologico”.