HOMEPAGE CRONACA Frosinone, spariti incassi per 73 mila euro: a giudizio due commesse

Frosinone, spariti incassi per 73 mila euro: a giudizio due commesse

17036
CONDIVIDI

Un ammanco di 73 mila euro.

Tanto avrebbe rilevato la società  che gestisce un negozio nel centro commerciale Carrefour a Frosinone.

A seguito di tale situazione due commesse che sono state licenziate in tronco sono finite sotto processo per il reato di appropriazione indebita. Le due ragazze difese dagli avvocati Giuseppe Lo Vecchio e Mario Cellitti hanno sempre respinto le accuse sostenendo che era proprio il titolare a prelevare quotidianamente denaro facendo figurare che erano soldi addebitati sul pos.

Le due commesse che hanno sempre proclamato la loro innocenza hanno adesso intentato una causa civile con l’azienda che le ha licenziate e che non avrebbe pagato il Tfr e i relativi contributi previdenziali. L’udienza è fissata per il prossimo 20 maggio.

pm