HOMEPAGE APPUNTAMENTI Frosinone, da lunedì attive le isole ecologiche mobili

Frosinone, da lunedì attive le isole ecologiche mobili

114
CONDIVIDI

Lunedì 5 novembre sarà attivato, in maniera sperimentale, il servizio delle due isole ecologiche mobili, nella parte alta e in quella bassa della città, realizzato dall’amministrazione Ottaviani, mediante l’assessorato all’ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, in collaborazione con De Vizia. L’orario di conferimento, tenuto conto di tutti i fattori per venire incontro alle esigenze dell’utenza, è stato fissato tra le 19 e le 23. Ogni cittadino registrato a un’utenza del Comune, tramite tessera sanitaria, potrà conferire presso i dispositivi – in cui sarà presente anche un operatore della ditta appaltatrice – le seguenti tipologie di rifiuti differenziati: umido, plastica, alluminio, carta-cartone, vetro, pile, olii vegetali, medicinali scaduti e contenitori etichettati T/F. Le isole saranno spostate ogni notte nei vari quartieri della città, garantendo ulteriormente l’implementazione e la facilitazione della raccolta differenziata. Al fine di poter garantire una totale copertura del territorio comunale, la città è stata suddivisa in due macrozone (Zona 1, ossia Centro Storico/Frosinone Alta; Zona 2, corrispondente a Centro Urbano/Frosinone bassa) e, per ognuna, sono stati individuati dei punti di collocazione, con calendari prefissati, che danno la possibilità ad ogni cittadino di avere contezza relativamente alla precisa ubicazione dell’isola in ogni singolo giorno della settimana.

Per quanto riguarda il centro storico, l’ecostazione sarà presente, ogni lunedì, in piazza Gramsci (prossimità Inps); martedì, largo Turriziani; mercoledì, piazza San Tommaso d’Aquino; giovedì, piazza VI Dicembre; venerdì, via Fosse Ardeatine (piazza scalinata ex magistrale); sabato, incrocio viale Ernesto Biondi con viale Roma. Nella zona di Frosinone bassa, invece, il dispositivo sosterà, ogni lunedì, a corso Lazio (parcheggio Centro Polivalente); martedì, a Colle Cottorino (antistante ingresso cimitero); mercoledì nella piazza Falcone e Borsellino (parcheggio Villa Comunale); giovedì in piazzale Kambo; venerdì a piazzale Vienna (località Cavoni); sabato in piazzale Europa, mentre la domenica l’isola mobile sarà in via Saragat (ex Variante Casilina, in prossimità della piazzola di sosta) dalle 8 alle 12.

Va sottolineato il fatto che queste postazioni itineranti non andranno a sostituire la raccolta porta a porta già avviata su tutto il capoluogo: grazie al sistema introdotto dall’amministrazione, infatti, la città ha attualmente superato il 70% per la raccolta differenziata, ponendosi ai vertici tra le amministrazioni con maggiore selezione del rifiuto in Italia.