HOMEPAGE APPUNTAMENTI Frosinone – La lettura, esercizio della ragione e dell’emozione: la biblioteche ...

Frosinone – La lettura, esercizio della ragione e dell’emozione: la biblioteche premiano i lettori

217
CONDIVIDI

Premio Strega 2015

Il consueto riconoscimento annuale ai lettori più meritevoli delle biblioteche si terrà martedì 29 settembre dalle ore 10.00 presso la Sala di Rappresentanza della Provincia di Frosinone. Ospite d’onore della manifestazione, Nicola Lagioia, Premio Strega 2015 con “La ferocia” (Einaudi).


 

La manifestazione si svolgerà nell’arco dell’intera giornata. Dalle 10 di martedì 29 settembre, spazio agli utenti, alle scuole e al gruppo di lettura della biblioteca. Si parlerà del libro La strage dei congiuntivi (Exòrma), proclamato Libro dell’anno perché il più richiesto in prestito dai lettori con l’autore, Massimo Roscia.

Toccherà poi al gruppo di lettura della Biblioteca “Libri in circolo”, al suo primo anno di attività, che consiglierà alcuni libri sulla base delle esperienze che i membri del gruppo hanno condiviso tra la fine del 2014 e giugno 2015 e su cui si sono confrontati con incontri a cadenza mensile.

Il finale è dedicato alla premiazione dei lettori delle biblioteche urbane. L’evento costituirà anche un’occasione per ringraziare quanti, attraverso una quotidiana partecipazione, rendono viva e propositiva l’attività della Biblioteca Comunale “Norberto Turriziani” e delle Biblioteche Scolastiche dei Licei “Maccari” e “Turriziani”.

Nel pomeriggio la manifestazione ospiterà, per il secondo anno consecutivo (nel 2014 è stata la volta di Francesco Piccolo con “Il desiderio di essere come tutti”, sempre Einaudi), il vincitore del Premio Strega; l’intenzione è quella di farne una consuetudine per gli anni a venire.

Martedì 29 alle 17 interverrà quindi Nicola Lagioia, che parlerà di “La ferocia” (Einaudi). Le ville della ricca periferia barese, i declivi di ogni rapida ascesa sociale, le tensioni di una famiglia in bilico tra splendore e disastro: utilizzando le forme del noir, del gotico, del racconto familiare, scandite da un ritmo serrato e da una galleria di personaggi e di sguardi che spostano continuamente il cuore dell’azione, Nicola Lagioia mette in scena il grande dramma degli anni che stiamo vivendo. L’intensità della scrittura – mai così limpida e potente – ci avviluppa in un labirinto di emozioni, segreti e scoperte, che interseca le persone e il loro mondo, e tiene il lettore inchiodato alla pagina.

In una realtà sempre più virtuale dove il web ha preso il sopravvento con le sue offerte passive, diffondere il piacere della lettura attraverso l’incontro con gli autori e la circolazione dei libri rimane il sistema più efficace per stimolare la fantasia e la conoscenza di adulti e ragazzi. La Biblioteca persegue l’intento di creare una rete con tutti i soggetti interessati a soddisfare il desiderio di una città sempre ricettiva e attratta da questo tipo di eventi.

Hanno partecipato all’organizzazione il Punto Einaudi di Frosinone e l’associazione culturale Tutti i colori del libro, collaboratori importanti e concreta testimonianza di positive sinergie tra diverse realtà cittadine impegnate nel campo culturale.

Programma di martedì 29 settembre 2015

Provincia – Salone di Rappresentanza

ore 10.00    Incontro con le scuole della Città

– Il libro dell’anno  raccontato da …

– Il libro consigliato dal Gruppo di lettura “Libri in Circolo”

– Premiazione dei lettori più assidui delle biblioteche

– Il lettore dell’anno

ore 17.00       incontro con Nicola Lagioia vincitore del premio Strega  201                       

Conduce Ilaria Ferri

Per ulteriori informazioni sulla manifestazione contattare: Angelo D’Agostini presso:

Biblioteca Comunale di Frosinone Tel. 0775265388  Fax 0775265392 biblioteca@comune.frosinone.it

Massimo Roscia

È nato a Roma nel 1970. Scrittore, critico enogastronomico, docente, condirettore editoriale del periodico «Il Turismo Culturale», ha esordito nel 2006 con “Uno strano morso ovvero sulla fagoterapia e altre ossessioni per il cibo”, con grande successo di pubblico e di critica. Da qualche anno insegna comunicazione, tecniche di scrittura emozionale, editing, letteratura gastronomica e marketing territoriale.

Nicola Lagioia

è nato a Bari nel 1973. Con minimum fax ha pubblicato Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (2001), e con Einaudi Occidente per principianti (Supercoralli 2004), Riportando tutto a casa (Supercoralli 2009, Super ET 2011; Premio Viareggio-Rèpaci, Premio Vittorini, Premio Volponi) e La ferocia (Supercoralli 2014, Premio Strega 2015).