HOMEPAGE CRONACA Frosinone, intasca i soldi del cliente: avvocato condannato

Frosinone, intasca i soldi del cliente: avvocato condannato

1965
CONDIVIDI

Intasca i soldi che erano destinati al suo cliente, avvocato condannato a sei mesi di reclusione e seicento euro di multa per il reato di appropriazione indebita. I fatti che hanno trascinato alla sbarra L.D.G. di 64 anni residente a Frosinone risalgono al 2017 quando un dipendente di una ditta campana si era rivolto a lui perchè l’azienda lo aveva licenziato senza versargli la liquidazione.

Il legale si era subito messo in movimento per fare in modo che la ditta in questione versasse al suo cliente quanto gli doveva: quasi diecimila euro. Nella  transazione con la ditta il legale era riuscito ad ottenere una rateizzazione di 19 mensilità.  Ogni trenta giorni avrebbe dovuto versare all’operaio 500 euro fino ad estinzione del debito.

E così era stato. Fatta eccezione di un particolare. L’avvocato quel denaro lo aveva intascato ma invece di consegnarlo nelle mani del suo cliente lo aveva tenuto per sè. Quando l’operaio lo ha scoperto ha fatto scattare la denuncia. Nei giorni scorsi al termine del processo la sentenza di condanna. Per la cronaca va detto che l’avvocato aveva già un altro procedimento penale a carico per lo stesso reato che si era concluso con analoga condanna.