HOMEPAGE CRONACA – Fiuggi, maltrattamento di animali: a giudizio

– Fiuggi, maltrattamento di animali: a giudizio

88
CONDIVIDI

Maltrattamento sugli animali. Questa l’accusa che ha portato al rinvio a giudizio di A.F. Un trentacinquenne residente a Fiuggi.

La vicenda risale a qualche tempo fa quando l’uomo proprietario di un rottweiller più volte era stato redarguito dai residenti della zona a causa di quel cane aggressivo e pericoloso che sovente portava a spasso senza museruola. Ma l’uomo in barba alle leggi aveva continuato a passeggiare con il suo fedele amico. Un giorno però il cane vedendo dei gatti sul muretto della casa del vicino aveva cominciato a inseguirli. Una volta raggiunti, prima uno e poi l’altro li aveva sbranati.

Il proprietario dei felini che aveva assistito a quella scena aveva subito allertato la protezione animali. A seguito del terribile episodio l’ente preposto alla protezione animali aveva fatto scattare la denuncia nei confronti del trentacinquenne fiuggino che adesso è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti sugli animali. Prima udienza alla fine di ottobre. L’imputato sarà difeso dall’avvocato Antonio Ceccani.