HOMEPAGE CRONACA Fiuggi, Covid 19 – Comunicato stampa del sindaco Baccarini

Fiuggi, Covid 19 – Comunicato stampa del sindaco Baccarini

998
CONDIVIDI
Purtroppo, nostro malgrado e nonostante i numerosi sforzi compiuti nel contenere l’infezione da coronavirus nella nostra città a fronte dell’impegno straordinario di tutte le forze dell’ordine, dei volontari della protezione civile, dei medici di base e della macchina amministrativa nella sue interezza, in queste ore c’è piovuta sulla testa una pesante tegola che poteva e doveva essere evitata

In una delle nostre case di riposo, sono risultati positivi 18 ospiti.
Dalle prime informazioni in nostro possesso sembrerebbe che l’infezione sia giunta a Fiuggi da una delle cliniche nella quale una paziente contagiata era stata ricoverata nei giorni scorsi. Se questa tesi nelle prossime ore troverà conferma, non esiteremo un momento a chiamare davanti alle proprie responsabilità quanti avevano il dovere di vigilare ed impedire che questo avvenisse. A loro chiederemo conto nelle opportune sedi e senza sconti per nessuno.

Al momento altro non possiamo fare che gestire questa nuova emergenza sanitaria. Quindi di concerto con la Asl abbiamo immediatamente attivato tutti i protocolli previsti in questo caso e nelle prossime ore, a seguito anche della indagine epidemiologica già in corso, verranno compiute tutte le operazioni necessarie per la messa in sicurezza degli ospiti della casa di riposo e di tutto il personale in servizio.

Infine voglio rimarcare con tutta l’indignazione possibile il fatto che ancora una volta ed ancor prima che ai diretti interessati e al sindaco, massima autorità territoriale in materia sanitaria, organi istituzionali sovra comunali abbiano ritenuto giusto informare la stampa sulle nuove positività a Fiuggi. Anche di questo a tempo debito chiederemo spiegazioni a chi evidentemente dimostra pressapochismo nel ricoprire il ruolo che ricopre. Perché passi una volta, ma due sono davvero troppe. Ora è tempo di occuparci del nuovo allarme sanitario e non possiamo permetterci distrazioni di sorta. I conti li faremo a tempo debito, con tutti!!!
Lo dobbiamo a quanti in questi giorni stanno compiendo il sacrificio di rimanere chiusi in casa, a quanti stanno subendo danni economici ed a quanti ogni giorno lottano in strada e nei luoghi di cura per impedire il diffondersi dell’epidemia. Anche questa una promessa.

Alioska Baccarini, sindaco