HOMEPAGE CRONACA Fiuggi – Controllo del territorio a tutto campo: deferito un Senegalese e...

Fiuggi – Controllo del territorio a tutto campo: deferito un Senegalese e scoperti rifiuti pericolosi

199
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri, in Fiuggi, i militari della locale Stazione, alle dipendenze del Comandante Luogotenente Raffaele De Somma, a conclusione di attività info-investigativa scaturita a seguito del furto di una bicicletta consumato nel centro storico della città termale il giorno 4 u.s. ai danni di un 59enne del luogo, deferivano in stato di libertà per “furto aggravato” un 19enne cittadino senegalese, incensurato richiedente asilo politico, domiciliato presso un C.A.S. di Fiuggi.

I Carabinieri nel corso delle indagini raccoglievano elementi di colpevolezza a carico del giovane, rinvenendo anche la bicicletta asportata davanti l’abitazione della vittima. La refurtiva recuperata veniva immediatamente restituita al legittimo proprietario.

Sempre nel pomeriggio di ieri invece, i Carabinieri della locale Stazione unitamente ai colleghi di  Trevi nel Lazio, nel corso di un predisposto servizio mirato a contrastare reati ambientali ed a salvaguardia del patrimonio boschivo del territorio, rinvenivano lungo la SP 147 per Fiuggi, in località Passo Selva di proprietà comunale, rifiuti pericolosi costituiti da lastre di eternit abbandonate ai margini del bosco ivi esistente.

Immediatamente venivano allertate le autorità amministrative e l’ente proprietario della strada per la rimozione del materiale ed il ripristino dello stato dei luoghi. Sono in corso indagini da parte dei militari operanti tese  all’identificazione dell’autore del reato.