HOMEPAGE APPUNTAMENTI Festival Sanremo 2019 – Standing ovation per Andrea Bocelli. La “nostra” Anna...

Festival Sanremo 2019 – Standing ovation per Andrea Bocelli. La “nostra” Anna Tatangelo canta “Le nostre anime di notte”

370
CONDIVIDI
(L-R) Italian singer and Sanremo Festival artistic director Claudio Baglioni, Italian actress Virginia Raffaele and Italian actor Claudio Bisio perform on stage at the Ariston theatre during the 69th Sanremo Italian Song Festival, Sanremo, Italy, 05 February 2019. The Festival runs from 05 to 09 February. ANSA/ETTORE FERRARI

Sanremo 2019 è partito. Per il Baglioni bis un incipit altamente spettacolare per la prima serata del Festival numero 69. Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele appaiono sul trampolino, cuore e sorpresa della scenografia, e cantano insieme Via, hit del direttore artistico, mentre sul palco dell’Ariston si scatenano i ballerini che hanno accompagnato Baglioni nel tour Al centro.

Le prime file dell’Ariston quest’anno sono semoventi: si allargano creando nuovo spazio per la scena. Lo sfruttano gli artisti, che scendono a cantare davanti al pubblico, ma anche gli ‘sbandieratori’ che accompagnano l’esibizione degli Zen Circus: quattro uomini in casco e abito militare, due con le bandiere nere su sui spiccano degli emoticon, e due con i tamburi.

La standing ovation premia Andrea Bocelli come 25 anni fa, quando il tenore vinse Sanremo Giovani con Il mare calmo della sera. Ed emoziona l’Ariston riproponendo il pezzo – che esalta anche l’orchestra – in duetto con Claudio Baglioni.

I CANTANTI – Ieri sera è stato Francesco Renga ad aprire la gara dei cantanti in corsa per la vittoria del Festival. A seguire, tutti gli altri 23 artisti in questo ordine (lo stesso delle prove di ieri): Nino D’ Angelo e Livio Cori con Un’altra luce, Nek con Mi farò trovare pronto, The Zen Circus con L’amore è una dittatura, Il Volo con Musica che resta, Loredana Bertè con Cosa ti aspetti da me, Daniele Silvestri con Argento vivo, Federica Carta e Shade con Senza farlo apposta, Ultimo con I tuoi particolari, Paola Turci con L’ultimo ostacolo, Motta con Dov’è l’Italia, Boomdabash con Per un milione, Patty Pravo con Briga con Un po’ come la vita, Simone Cristicchi con Abbi cura di me, Achille Lauro con Rolls Royce, Arisa con Mi sento bene, Negrita con I ragazzi stanno bene, Ghemon con Rose viola, Einar con Parole nuove, Ex-Otago con Solo una canzone, Anna Tatangelo con Le nostre anime di notte, Irama con La ragazza con il cuore di latta, Enrico Nigiotti con Nonno Hollywood e Mahmood con Soldi. Ospiti della serata Andrea Bocelli e il figlio Matteo, Giorgia, Pierfrancesco Favino e Claudio Santamaria.

BAGLIONI RICORDA FRIZZI – Claudio Baglioni ha poi ricordato Fabrizio Frizzi durante la prima serata del festival di Sanremo. “Oggi – dice il conduttore – avrebbe compiuto 61 anni. Fabrizio per me era un grande curioso, ingenuo, sorriso. Ci piace ricordarlo così, col sorriso e le braccia aperte, proprio come Modugno mentre canta Volare”. Standing ovation del pubblico dell’Ariston.