HOMEPAGE CRONACA Coronavirus: Grido di allarme degli ambulanti

Coronavirus: Grido di allarme degli ambulanti

687
CONDIVIDI
©Marco Lussoso/LaPresse 05-05-2008 Milano Stock Mercati a Milano Nella foto: Un mercato. ©Marco Lussoso/LaPresse 05-05-2008 Milan Market in Milan In the photo: A market.

Il Presidente Antonio Morini dell’Associazione di Imprese e di Commercio su aree pubbliche scrive al Prefetto di Frosinone e lancia un appello

“Egregio Signor Prefetto,

Ambulanti Oggi, a nome delle tante piccole Imprese associate nelle Regioni del Centro Italia, mi permetto di segnalarLe il disagio di una categoria, messa alla prova dal gravissimo problema sanitario, quale è il Coronavirus e messa sotto scacco dalla grave crisi economica che, con il passare del tempo, si aggrava sempre di più.

Certamente il Governo e le Regioni stanno emanando seri provvedimenti utili in futuro, per far ripartire l’Italia, questo è un problema che riguarda il domani, il dopo Coronavirus.

Riceviamo, Signor Prefetto, decine e decine di telefonate dagli associati, i quali ci segnalano, la difficoltà nel mettere il piatto in tavola due volte al giorno. Alcuni Operatori ambulanti sono allo stremo, non hanno i soldi per comprare il mangiare per la famiglia.

Con il Decreto “Cura Italia” il Governo ha stanziato un contributo di 600 Euro per i titolari di partita IVA. Siamo in attesa della Circolare esplicativa che deve emanare l’INPS, sulle modalità di presentazione delle richieste di contributo.

Ci chiediamo: è proprio necessario che si facciano le richieste ? Quanti “contagi” avremo in più, facendo uscire da casa milioni di persone (i titolari di partita IVA), per recarsi negli uffici dove gli verrà compilata la richiesta di contributo? Non sarebbe più facile, accreditare direttamente ogni singolo contributo, sul Conto Corrente Fiscale che ogni piccola Impresa è tenuta ad avere ?

Certi di un Vostro diretto coinvolgimento nel segnalare il nostro disagio, l’occasione è gradita per inviare distinti saluti”.

Ambulanti Oggi A.I.C.A.P.

Il Presidente Nazionale

Antonio Morini