HOMEPAGE CRONACA – Cassino, nigeriano senza biglietto picchia il capotreno. Arrestato

– Cassino, nigeriano senza biglietto picchia il capotreno. Arrestato

230
CONDIVIDI

Il capotreno gli ha chiesto il biglietto ma lui ha risposto con calci e pugni, per questo è stato arrestato: il vizio di viaggiare a scrocco gli è costato la galera.

Protagonista un trentunenne nigeriano che ora è in carcere a Cassino dopo aver aggredito alla stazione ferroviaria gli agenti di polizia. Per lui l’accusa è di resistenza, violenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Ma non è tutto, l’uomo oltre a questo è stato arrestato perchè nei suoi confronti c’era un ordine di carcerazione sempre per lo stesso reato emesso dalla Procura di Cassino. Dovrà restare in carcere per un anno e due mesi.