HOMEPAGE CRONACA CAMPOCATINO: AL VIA LA NUOVA GESTIONE DECENNALE

CAMPOCATINO: AL VIA LA NUOVA GESTIONE DECENNALE

397
CONDIVIDI

La Stazione Sciistica di Campocatino finalmente ha una nuova società di gestione, si tratta della Snowstar S.r.l. che si è aggiudicata il bando relativo alla “concessione per la gestione e manutenzione e gli impianti da sci comunali e delle strutture annesse alla stazione di Campocatino” pubblicato lo scorso 6 dicembre 2019.

La concessione avrà durata decennale e prevede un piano di sviluppo della Stazione realizzato dalla stessa Snowstar, che inizierà da subito con la realizzazione dell’impianto in sostituzione della Sciovia Sagittario, la cui vita tecnica è scaduta già da tempo, per proseguire con l’impianto di produzione di neve artificiale e con la ristrutturazione di alcuni manufatti esistenti, destinandoli a servizi da offrire al pubblico.

Nel periodo che è trascorso tra il termine per la presentazione delle domande e oggi, il Comune di Guarcino ha provveduto ad effettuare le manutenzioni necessarie a rendere gli impianti operativi da subito, consentendo così alla Snowstar di poter aprire la stazione sciistica, non appena le condizioni dell’innevamento lo consentiranno.

Soddisfazione nelle parole del Sindaco Urbano Restante: «Siamo contenti di avere riscontrato l’interesse da parte della Snowstar nel volere gestire, ma soprattutto nel volere rilanciare la nostra stazione sciistica» il quale ha aggiunto «Il Comune non ha mai smesso di lavorare per garantire un futuro a Campocatino e a tutti gli operatori economici coinvolti, e proprio per questo sosterrà fortemente la fase di rilancio della Stazione, specie nei primi anni, dando modo ai nuovi gestori d’investire sulle strutture e sugli impianti, per rendere la nostra stazione più fruibile agli appassionati dello sci e della montagna».

La Snowstar che potrà contare sull’esperienza maturata dal suo management nella gestione di altre stazioni sciistiche del Centro Italia, si metterà subito al lavoro per rendere operativa la stazione.

Non resta quindi che attendere solo l’arrivo della neve.   

Guarcino, 23/01/2020