HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Ore 21 Frosinone-Cittadella: scontro ad alta quota, con vista sulla...

Calcio – Ore 21 Frosinone-Cittadella: scontro ad alta quota, con vista sulla A

67
CONDIVIDI

La Serie B prosegue la sua marcia inarrestabile, destinata ad interrompersi a metà agosto, quando si disputeranno le finali play-off e play-out. Ed è proprio la zona play-off che vedrà protagoniste questa sera, a partire dalle 21, Frosinone e Cittadella, che si ritroveranno faccia a faccia al Benito Stirpe.

COME ARRIVA IL FROSINONE – Il ritorno in campo dopo tre mesi e mezzo non è stato entusiasmante per i ciociari, che lo scorso sabato non sono andati oltre il pari contro il Trapani penultimo. Un pari scialbo, all’insegna della mancanza di lucidità e di una condizione ancora molto precaria. Un mezzo passo falso che non ha però avuto conseguenze irreparabili: anche il Crotone ha pareggiato, mantenendo quindi invariato il distacco di due lunghezze dal secondo posto della squadra di Nesta. Fondamentale il rientro dalla squalifica di Dionisi, che dovrebbe comporre il tandem con Novakovich, favorito per l’altro slot, complici anche le difficoltà di Ciano. Rispetto a sabato potrebbe essere Krajnc – e non Capuano – a chiudere il terzetto davanti a Bardi insieme ad Ariaudo e Brighenti.

COME ARRIVA IL CITTADELLA – Buona la prima post-lockdown, invece, per i veneti, vittoriosi per due reti a zero sul Livorno. L’aver rosicchiato due punti al Frosinone nell’ultimo weekend offre un’occasione d’oro questa sera: in caso di vittoria, infatti, i granata metterebbero la freccia sui ciociari, portandosi a quota quarantanove punti in classifica. “In questo momento è la testa a comandare tutto, dobbiamo vivere al massimo le partite”, ha detto in conferenza Venturato, che intanto deve fare i conti con le assenze forzate di Ghiringhelli e Branca. Lecito attendersi qualche cambio rispetto all’ultimo match, considerando anche il tour de force che attende la squadra nelle prossime settimane.