HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Ore 18 Frosinone-Chievo Verona: ultima per Pellissier, Dionisi titolare

Calcio – Ore 18 Frosinone-Chievo Verona: ultima per Pellissier, Dionisi titolare

76
CONDIVIDI

Il congedo dalla A, ma anche l’antipasto di una delle partite di cartello della cadetteria che verrà. Tutto questo è Frosinone-Chievo, che oggi allo Stirpe concluderanno il proprio cammino nella massima serie, in attesa di ricostruire dal basso, di nuovo da protagoniste. Prima però c’è da onorare un campionato che ha riservato non pochi travagli, per entrambe. Ecco perché chiudere con il sorriso avrebbe un forte valore simbolico, di rinascita e di rinnovate speranze. I ciociari cercano il colpo di coda per regalare ai tifosi la seconda vittoria tra le mura amiche dopo quella di aprile sul Parma. Veneti che dopo il k.o. casalingo con il Napoli (coinciso con l’aritmetica retrocessione in B) hanno raccolto cinque punti in altrettante gare, tra cui spicca il blitz dell’Olimpico contro la Lazio. Chievo tabù per i giallazzurri: clivensi sempre vittoriosi nei tre precedenti disputati sin qui in A. All’andata finì uno a zero con rete di Giaccherini, che ridestò (seppur vanamente) le speranze salvezza degli uomini di Di Carlo.

COME ARRIVA IL FROSINONE – Gli indisponibili sono Gori, Chibsah e Salamon. “Vogliamo salutare con un piccolo regalo”, ha detto alla viglia Baroni, che in difesa dovrebbe schierare Brighenti al fianco di Ariaudo e Capuano. Zampano e Beghetto favoriti per le corsie, con Sammarco e Maiello nella diga in mezzo al campo. Paganini figura tra i convocati ma è in forte dubbio per un problema al piede. L’ipotesi è l’innesto sulla trequarti di Ciano, a supporto di Dionisi (certo della titolarità) e di Trotta.

COME ARRIVA IL CHIEVO – Stop forzato per gli squalificati Barba e Stepinski, che restano fuori insieme a Rossettini e Schelotto. Occasione per César accanto a Bani nella linea a quattro chiusa sugli esterni da Depaoli e Jaroszynski. Centrocampo stravolto rispetto al match contro la Sampdoria: Dioussé potrebbe essere confermato in regia, con Hetemaj e Rigoni ai suoi lati. Vignato il raccordo, Meggiorini con Pellissier nell’ultima da professionista del capitano dei clivensi.

Ecco le probabili formazioni:

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Sammarco, Maiello, Beghetto; Ciano; Dionisi, Trotta. A disposizione: Iacobucci, Ghiglione, Goldaniga, Krajnc, Molinaro, Simic, Cassata, Paganini, Valzania, Viviani, Ciofani, Errico. Allenatore: Marco Baroni.

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Depaoli, César, Bani, Jaroszynski; Rigoni, Dioussé, Hetemaj; Vignato; Pellissier. Meggiorini. A disposizione: Bragantini, Seculin, Andreolli, Frey, Tanasijevic, Tomovic, Burruchaga, Piazon, Grubac, Juwara, Pucciarelli. Allenatore: Domenico Di Carlo.