HOMEPAGE PRIMO PIANO Calcio – Frosinone, mister Longo: “Stiamo valutando alcuni rinforzi nel mercato di...

Calcio – Frosinone, mister Longo: “Stiamo valutando alcuni rinforzi nel mercato di gennaio”

96
CONDIVIDI
NOVARA, ITALY - OCTOBER 08: Frosinone Calcio head coach Moreno Longo shouts to his players during the Serie B match between Novara Calcio and Frosinone Calcio at Silvio Piola Stadium on October 8, 2017 in Novara, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Ospite negli studi di Sportitalia, l’allenatore del Frosinone Moreno Longo ha parlato della pressione derivante dall’obiettivo promozione: “La pressione fa parte del nostro lavoro. Ribadisco la frase che mi ha detto il presidente Stirpe questa estate: ‘Mister stai nel gruppone dei playoff, cerca di fare un buon campionato e se alla fine saremo a ridosso sarà giusto provare a ritagliarsi uno spazio importante’. Detto questo, non vuol dire che dobbiamo toglierci dal gruppone di squadre che vogliono essere protagonisti”.

Arriva Chibsah?
“Io credo che Salvini e Giannitti siano al lavoro per portarci questo centrocampista che deve sostituire Sammarco. Chibsah è uno dei nomi, io come allenatore ho un confronto molto leale e sincero con loro. Vedremo la prossima settimana cosa succederà”.

Mustacchio?
“Mustacchio è un giocatore che conosco bene, sicuramente potrebbe rispecchiare le caratteristiche dell’esterno che cerca il Frosinone. Ci sono 4-5 nomi tra cui il suo, vedremo che accordo riusciremo a trovare”.

Sta facendo una bella carriera, un po’ come quella di Oddo?
“Non mi piacciono i paragoni. Per quanto possiamo aver appreso, ognuno mette in pratica la propria idea. So benissimo di giocarmi una carta importante, l’ho cercata in passato cercando di ritagliarmi uno spazio attraverso i risultati. Il mio percorso lo definisco sempre atipico: è il decimo anno che alleno e la mia prima squadra era di giovanissimi regionali. Non ho mai voluto chiedere qualcosa in più”.

Obiettivo Torino 2020, quando scade il contratto di Mazzarri. Firmerebbe
“Beh, sono sincero. In questo momento, no. Perché firmerei solo per portare il Frosinone in alto. Sono concentrato su un unico obiettivo, che è quello di dare soddisfazione a questa società”.