HOMEPAGE CRONACA Bambini e Natura, una lunga storia d’amore: le storie ed i sentieri...

Bambini e Natura, una lunga storia d’amore: le storie ed i sentieri di Maria Sordilli

419
CONDIVIDI

Scoperta e meraviglia, creatività e immaginazione. Dialogo interiore e ascolto. Movimento e socializzazione. In due parole: bambini e Natura, due mondi infinitamente immensi e stretti da un patto primordiale che quando si interfacciano creano legami di armonia inimmaginabili. Questo forse il motivo del grande e meritato successo delle piccole escursioni proposte ed ideate per la famiglia e soprattutto per i più piccoli da Unusual Trekking. Dal mistero dei briganti alla magia dei folletti; dalla ricerca dei piccoli animali selvatici alle rocce da colorare con le cromie della terra. Osservare, imparare, scoprire respirando solo Natura. Iniziare ad orientarsi seguendo l’ombra dei rami, l’incenso dei boschi, la voce dell’acqua; il bosco che diventa solitudine condivisa e nascondiglio perfetto al riparo dalla parte cattiva del mondo. Ed in mezzo, racconti, storie vissute, giochi, cacce al tesoro, momenti di riflessione e tanto divertimento. Certe sensazioni per essere raccontate, così come sono realmente, avrebbero bisogno di un vocabolario nuovo, oppure vanno semplicemente vissute con gli stessi occhi e la stessa sorpresa dei bambini. Trasformare il tempo libero in un insegnamento di vita, dove a parlare è la ruvida corteccia degli alberi, il vento, il verde irrequieto dei boschi. Meravigliosamente Natura, straordinariamente Natura, per raccogliere la sincera allegria con cui il mondo aperto accoglie il fischio degli uccelli, la carezza dei rami e le risate dei bambini in una finta estetica del silenzio, che meglio di ogni altra esalta e scioglie il chiasso di un mondo che li vuole perfetti senza insegnargli a camminare. Le escursioni sono adatte a tutti, necessaria solo la volontà di diventare migliori per saper accogliere l’applauso dell’universo al miracolo di esistere così radioso, così immenso e così fragile. I bambini hanno bisogno di sentire la terra, la terra lo sa e li accoglie. E nel suo maestoso splendore primordiale, tutto perdona e tutto dimentica. Gli appuntamenti, nel rispetto delle normative anti Covid sono a numero chiuso, necessaria la prenotazione. Consultare la locandina per il programma del mese di Luglio.

Monia Lauroni

Info e prenotazioni: Maria Sordilli (Guida ambientale escursionistica iscritta al Registro Nazionale AIGAE con tessera n. LA 527)

Tel: 3337388769