HOMEPAGE CRONACA Alatri – Esponenti di Nazione Futura in visita alla Casa di cura...

Alatri – Esponenti di Nazione Futura in visita alla Casa di cura G.B. Lisi

240
CONDIVIDI

Come ogni anno, con l’atmosfera natalizia che man mano scivola via, i depositari della nostra memoria e del nostro sapere rischiano di essere messi un po’ da parte per via delle incombenze della vita quotidiana di ognuno.

Nella giornata di ieri, domenica 12 Gennaio, gli esponenti di  Nazione Futura Alatri hanno inviato un messaggio opposto: valorizzare la loro esistenza a prescindere dalle circostanze. Loro per noi ci sarebbero stati sempre, E noi non possiamo metterli da parte.

Hanno portato agli ospiti della Casa di riposo “Giovanni Battista Lisi” doni, libri, ma soprattutto sorrisi. Chi dimentica il proprio passato non può avere alcun futuro.

Le signore della casa di riposo “Giovan Battista Lisi” di Alatri, fondata addirittura nel 1882 e vera eccellenza del nostro territorio, ricordano ancora molto bene i tempi in cui ricevevano da mangiare “cerci’ pe’ callarost'”. Le ghiande, cioè, come fossero castagne. Oggi, tanto per essere chiari, si danno ai maiali. Ma all’epoca quelle c’erano.

È un monito ad apprezzare le nostre fortune. Costruite in larga parte sul loro lavoro, sulla loro fatica e sui loro sacrifici. Anzi. Oltre a considerarci dei privilegiati dovremmo sentire il dovere morale di migliorare la nostra condizione per quanti verranno dopo. 

Per questo è importante sedersi accanto a loro di tanto in tanto e prestare l’orecchio agli insegnamenti e alle storie di vita che, se fossimo nati 60 anni prima, sarebbero state quelle di tutti noi.

Quando ci siamo avvicinati verso l’uscita ci hanno ringraziato per i doni, le chiacchiere e il tempo speso. In realtà sono loro, come al solito, ad aver arricchito noi.