HOMEPAGE CRONACA Alatri – Detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio ed evasione, arrestati...

Alatri – Detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio ed evasione, arrestati due giovani

2554
CONDIVIDI

Nel pomeriggio di ieri, in Alatri, gli uomini della Squadra Mobile della locale Questura unitamente ai  Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone,  nell’ambito di predisposto servizio finalizzato  a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto, in flagranza di reato di  “detenzione ai fini spaccio sostanze stupefacenti ed evasione” due persone,   L.D., 46enne residente in Ceprano ed  M.M, 28enne residente in Alatri , già gravati per vicende in materia di stupefacenti .

I predetti, già detenuti agli arresti domiciliari nelle proprie abitazioni, site rispettivamente in Alatri  e Ceprano, autorizzati a recarsi in Roma per presenziare al pronunciamento della sentenza relativa al procedimento penale a loro carico (poiché entrambi coinvolti nell’operazione del 2016 quando Carabinieri e Polizia, con un blitz notturno, smantellarono una vera e propria centrale dello spaccio a Frosinone), al termine dello stesso, anziché rientrare presso le rispettive abitazioni, venivano sorpresi dal personale operante bordo di un’autovettura  uso ad uno dei due in una contrada  di Alatri  diretti  presso questo capoluogo.

Bloccati e sottoposti  a perquisizione personale e veicolare, venivano rinvenuti,  sulla persona del 28enne di Alatri  due involucri contenenti  rispettivamente, grammi 3,05 di “hashish” e grammi 3,92 di “cocaina”.  Le successive perquisizioni domiciliari eseguite presso le rispettive abitazioni consentivano di rinvenire inoltre: presso l’abitazione del 46enne di Ceprano, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente; presso l’abitazione del 28enne di Alatri venivano  rinvenuti due coltellini utilizzati per il taglio della sostanza stupefacente.

La sostanza stupefacente ed  il materiale idoneo per il confezionamento venivano nel medesimo contesto operativo sottoposti a  sequestro unitamente alla somma di circa Euro 4.000 (costituita da banconote vario taglio), rinvenuta nella disponibilità del 46enne di Ceprano e ritenuta il provento dell’attività illecita.

Ad espletate formalità di rito, gli arrestati, venivano trattenuti  presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Alatri, in attesa che venga disposta l’udienza per il rito direttissimo che si terrà nella tarda mattinata odierna.