HOMEPAGE POLITICA Alatri – Il Consigliere Maurizio Maggi sostiene con forza Zingaretti ma non...

Alatri – Il Consigliere Maurizio Maggi sostiene con forza Zingaretti ma non il PD

650
CONDIVIDI

Il Consigliere Comunale Maurizio Maggi, dopo la mancata candidatura con la lista civica “Centro Solidale per Zingaretti” decide, per serietà e coerenza, di sostenere comunque Nicola Zingaretti e la sua lista, infatti Maggi afferma: “nel mese di dicembre sono stato contattato da Sergio Cippitelli (Candidato e responsabile per la provincia di Frosinone della lista Civica Centro Solidale per Zingaretti), il quale mi proponeva la candidatura, nella lista civica, alle prossime elezioni regionali.

Dopo aver analizzato le prospettive ho dato il mio assenso, purtroppo per un vergognoso veto da parte di alcuni esponenti del Partito Democratico la mia candidatura è saltata, nonostante fosse stata da me sottoscritta il 26 gennaio scorso.

Tutto questo non mi ha scoraggiato, anzi ha rafforzato in me quella convinzione di essere e rimanere sempre un uomo libero, non scendere mai a compromessi e soprattutto non essere mai servo di nessuno.

Nonostante quanto accaduto e la mia conseguente autosospensione dal Partito Democratico resto fermamente convinto di sostenere con forza Nicola Zingaretti, il quale ha dimostrato in questi cinque anni serietà, competenza ed umanità che ho constatato personalmente nell’incontro che abbiamo avuto all’inizio della settimana scorsa.

Il mio sostegno sarà anche rivolto alla lista civica “Centro Solidale per Zingaretti” ed al suo capolista Sergio Cippitelli, con il quale ho avuto subito una forte empatia, vicinanza per le idee e per i progetti presentati.

Ho potuto vedere ed apprezzare in questo periodo di conoscenza il suo grande attaccamento a questa provincia, la passione con la quale svolge il suo ruolo di amministratore e la voglia di fare bene per questo territorio, conosce in prima persona le problematiche delle imprese, dei lavoratori e dei cittadini, requisiti indispensabili per aiutare la propria comunità”.