HOMEPAGE SPORT Calcio – Frosinone, Lorenzo Ariaudo: “Pronti per riscattarci a Terni”

Calcio – Frosinone, Lorenzo Ariaudo: “Pronti per riscattarci a Terni”

1
CONDIVIDI

Lorenzo Ariaudo in una settimana che ha visto il Frosinone perdere in modo netto in casa contro il Novara è voluto intervenire in conferenza stampa per analizzare il momento delicato che sta vivendo la squadra. Da leader del gruppo lui rispedisce al mittente le critiche e cerca invece di tracciare una strada per riuscire ad uscire fuori da questo momento di crisi di risultati. Queste le sue parole: “Non c’è nessun calo fisico da parte nostra, fino all’ultimo minuto abbiamo provato a recuperare, la stessa cosa era accaduta ad Ascoli dove abbiamo fatto una grande prestazione. Contro il Novara è stata una giornata storta, guardiamo avanti e pensiamo positivo, con fiducia e serenità. Lunedì è stata semplicemente una giornata no. Da parte nostra c’è sempre stato il massimo impegno. Dobbiamo riprenderci quello che abbiamo perso, sabato a Terni sarà una battaglia. Tornare a vincere è troppo importante, noi daremo tutto. Dobbiamo riprendereci sul campo quello che abbiamo perso. Dobbiamo ritrovare lo spirito di gruppo, la serenità e la brillantezza, si vince e si perde tutti insieme. Abbiamo tutti un unico grande obiettivo. Vogliamo andare in Serie A. Ora dobbiamo guardare alla prossima partita con fiducia, allenandoci in settimana come abbiamo fatto in quella scorsa, dove secondo me ci siamo allenati veramente in modo intenso nonostante tutto. Al termine della gara contro il Novara c’è stato un confronto col mister, ci siamo detti quello che ci dovevamo dire e siamo pronti a ripartite già da Terni. Il mister sa benissimo come si può uscire da questo momento negativo. Sa preparare benissimo le partite e sa gestire benissimo il gruppo. Le mosse che farà saranno sicuramente giuste e se dovrà cambiare qualcosa lo farà senza problemi. Un pensiero per i tifosi? Dispiace perdere soprattutto per i tifosi perché poi i primi a starci male per i risultati che non vengono siamo noi. Ai tifosi va un grosso grazie per l’affetto che ci hanno dimostrato a fine partita.”

Massimo Papitto